Il passaporto serbo è il 70° più prezioso al mondo

Secondo il sito web “Nomad Capitalist” il passaporto serbo è il 70° più prezioso al mondo. Croazia, Bulgaria e Slovenia sono davanti alla Serbia nell’elenco tra i Paesi classificati nella regione, mentre Montenegro, Bosnia ed Erzegovina, Macedonia del Nord e Albania rimangono dietro.

Questo nuovo rapporto mostra quale passaporto offra maggiore libertà cioè possa essere utilizzato per visitare la maggior parte dei Paesi del mondo senza bisogno del visto. Al 1° posto c’è il piccolo Paese europeo del Lussemburgo. I primi 10 posti della graduatoria sono rimasti invariati rispetto allo scorso anno, e la differenza di mezzo punto tra il 1° Paese, il Lussemburgo, e il 2°, la Svezia, si riduce a “un visto in più per un Paese”.

Il passaporto statunitense è al 7° posto, insieme ad altri 4 Paesi. Gli americani possono entrare in 187 Paesi in tutto il mondo. I cittadini russi possono entrare in 118 Paesi senza visto, e il loro passaporto è al 48° posto; il meno prezioso è quello afgano, che offre l’ingresso solo in 26 Paesi senza bisogno del visto.

Il Giappone è al 22° posto quest’anno, sebbene quasi ogni anno avanzi rispetto al numero di Paesi in cui i suoi cittadini possono andare senza visto. Così, nel 2018, ha ricevuto l’accesso senza visto in Myanmar e oggi i giapponesi possono visitare liberamente 193 nazioni. Singapore è anche in una posizione alta, quest’anno ha preso il 10° posto. In fondo alla lista da anni ci sono l’Iraq, l’Afghanistan e il Pakistan a cui è concesso l’ingresso libero solo in una trentina di Paesi.

https://www.blic.rs/biznis/strategija/gde-sve-mozemo-sa-srpskim-pasosem-nova-rang-lista-donela-je-ozbiljna-pomeranja-srbija/4j704yv

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top