Il Parlamento serbo adotta una serie di leggi finanziarie

Il parlamento serbo ha adottato oggi una serie di leggi finanziarie e ha scelto Dusko Peovic come presidente dell’Istituto di revisione statale

Le modifiche alla legge sulle accise prevedono l’esenzione dal pagamento dell’accisa sul gas liquefatto a condizione che venga utilizzato come combustibile energetico o come materiale di produzione.

La proposta di modifica alla legge sull’imposta sul valore aggiunto (IVA) prevede l’armonizzazione di questa legge con la legge sul sostegno finanziario delle famiglie con figli. Questa legge stabilisce che il diritto al rimborso dell’IVA su cibo e attrezzature per bambini può essere fatto per i bambini nati fino al 30 giugno di quest’anno. Lo scopo della modifica  è che i bambini nati fino a quella data utilizzino pienamente il diritto al rimborso dell’IVA.

Le modifiche alle leggi di cui si è polemizzato di recente sono anche quelle relative all’amministrazione fiscale. Loro dovrebbero permettere la divulgazione pubblica dei nomi dei migliori contribuenti,  e dovrebbero consentire la riscossione forzata dei conti di risparmio dei debitori e l’introduzione di un periodo di grazia per i contribuenti più vulnerabili. Le seguenti novità proposte fanno riferimento anche al fatto che l’Agenzia per i registri delle imprese non sarà in grado di eliminare la vostra società dal registro, fino a quando la Guardia di Finanza non finisca definitivamente il controllo della società e restituisca il PIB.

Inoltre, gli emendamenti prevedono l’istituzione di una gerarchia tra i funzionari delle imposte secondo il profilo dei lavoratori e in base alla loro complessità e responsabilità. Il regolamento sulla sistematizzazione dei posti di lavoro presso l’amministrazione fiscale dovrebbe essere adottato entro un anno dall’entrata in vigore della legge. Anche la legge sulle operazioni sui cambi è stata notevolmente modificata. A partire dal 1° gennaio 2019, la Banca nazionale di Serbia (NBS) assumerà le attività di rilascio e di revoca delle autorizzazioni per le attività di cambio valuta e le attività di vigilanza sulle operazioni in valuta estera.

Affinché la Serbia possa dimostrare di aver compiuto progressi nella prevenzione del riciclaggio di denaro e in linea con le raccomandazioni del Consiglio d’Europa MONEYVAL (comitato di esperti per la valutazione delle misure contro il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo), è stata adottatal a legge sulla Contabilità. Con gli emendamenti alla legge sul gioco d’azzardo, la Serbia ha armonizzato i suoi regolamenti con gli standard internazionali FAFT per prevenire e individuare il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo.

Inoltre, è stata adottata la legge sul factoring (una transazione finanziaria in cui una società vende i suoi crediti a terzi), prevedendo che le persone con precedenti penali non possano costituire una società di factoring.

(https://www.ekapija.com/news/2099519/usvojen-set-finansijskih-zakona-dusko-pejovic-izabran-za-predsednika-drzavne-revizorske-institucije)

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top