Il Padiglione serbo alla Biennale di Venezia 2024 sarà inaugurato domani

La 60a Biennale di Venezia, che si svolgerà dal 20 aprile al 24 novembre 2024, sarà curata da Adriano Pedrosa. La Biennale, con le opere di oltre 330 artisti partecipanti provenienti da circa 90 Paesi e sparsi in tutta la città, aprirà al pubblico sabato.

L’artista visivo e scenografo Aleksandar Denić rappresenterà il Padiglione serbo, che sarà inaugurato ufficialmente venerdì 19 aprile a mezzogiorno.

Intitolata Exposition Coloniale, la mostra affronta il tema della residenza e del transito, all’interno di un padiglione che è passato di mano in mano a diverse nazioni: inizialmente destinato alla Svezia e alla Grecia, è stato poi acquistato dalla Romania e dall’ex Jugoslavia.

Essendo permanentemente dislocato in Germania e in altre regioni germanofone, Denić immergerà lo spazio in un “disagio riflessivo” che spinge i visitatori a mettere in discussione il proprio senso di appartenenza e a “sentirsi stranieri nel [proprio] Paese”. La mostra includerà musica e suoni, luci, sistemi di riscaldamento e altri elementi sensoriali che “confonderanno e disturberanno ulteriormente i confini tra il regno fisico e quello emotivo”.

Ksenija Samardžija è la curatrice e Jelena Medaković la commissaria.

(Politika, 17.04.2024)

https://www.politika.rs/sr/clanak/609941/U-petak-otvaranje-paviljona-Srbije

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top