Il nuovo purificatore d’aria “Skycleaner” installato a Belgrado

I cittadini nel cuore di Belgrado avranno a disposizione una vera oasi di aria pulita grazie all’innovativo purificatore d’aria “Skycleaner”, che è stato collocato all’inizio di via Knez Mihailo in occasione della Giornata mondiale dell’ambiente.

Il dispositivo è prodotto in Serbia, ma secondo una tecnologia straniera, e in 24 ore può purificare fino a 180.000 metri cubi di aria e ridurre così la concentrazione di particelle inquinanti.

È stato istituito su iniziativa del Comune di Belgrado e attraverso una donazione della società “Mozart”. “Questo dispositivo innovativo, che porterà l’effetto dell’aria di montagna nel cuore della città, purificherà fino a 180.000 metri cubi di aria in 24 ore. Questo progetto affianca la capitale serba a metropoli europee come Roma, Milano, Londra e Berlino”, ha annunciato sul suo profilo Facebook il vicesindaco di Belgrado, Goran Vesić.

Lo stesso ha spiegato che questo tipo di tecnologia utilizza l’ozono libero e una tecnologia ionica brevettata per aspirare oltre il 75% delle particelle più pericolose (PM1, PM2, PM10), trattenerle nel dispositivo e quindi rilasciare aria purificata, creando un’oasi di aria pulita intorno al dispositivo.

“L’Istituto cittadino per la sanità pubblica misurerà la qualità dell’aria nell’area coperta dallo “Skycleaner” per dimostrarne l’efficienza”, ha affermato Vesić. Andrej Šoštarić dell’Istituto ha confermato che lo stesso aveva elaborato un piano per misurare la qualità dell’aria e che una delle misure era l’installazione di depuratori.

https://www.kurir.rs/vesti/drustvo/3703735/gradjani-ce-udisati-planinski-vazduh-u-srcu-prestonice

Photo credits: “PROMO”

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top