Il museo “Nikola Tesla” sarà trasferito nell’edificio dell’ex stazione ferroviaria

L’ex stazione ferroviaria, la cui ricostruzione è in corso e che ieri è stata illuminata per la prima volta, diventerà il nuovo museo “Nikola Tesla”, ha annunciato sul suo profilo Facebook il vice sindaco di Belgrado Goran Vesić.

“Questa sera, a Savski trg, la facciata dell’edificio dell’ex stazione ferroviaria, recentemente rinnovata, è stata illuminata. Solo ora si può vedere la bellezza di questo edificio. Sono orgoglioso”, ha scritto Vesić.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

Il vicesindaco ha aggiunto che l’edificio centrale diventerà il Museo “Nikola Tesla”, il più grande e rappresentativo del mondo”.

“Fino a poco tempo fa questo edificio si sgretolava e la facciata cadeva a pezzi. Nessuno era in grado di riparare il tetto o dipingerne la facciata, e ora che l’abbiamo ristrutturato si sono ricordati della sua esistenza. Che ipocrisia”, ha detto Vesić rispondendo alle critiche dell’opposizione a causa dello spostamento della stazione ferroviaria dal centro della città.

Va ricordato che sono attualmente in corso ampi lavori su “Savski trg”, che includono lo spostamento del traffico lungo il perimetro della piazza, la costruzione di una nuova stazione per le acque reflue e di un grande spazio di fronte all’ex stazione dove sarà eretto il monumento a Stefan Nemanja, alto 23 metri.

Il trasferimento della ferrovia dal centro città, ma anche l’aspetto e le dimensioni del monumento al padre della nazione serba, hanno causato aspre polemiche da parte dell’opinione pubblica nei mesi precedenti.

Secondo gli annunci dei funzionari della città, i lavori dovrebbero essere completati a novembre.

http://rs.n1info.com/Vesti/a634561/Dekorativno-osvetljena-Zeleznicka-stanica-na-Savskom-trgu.html

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Nikola Tesla, Savski Trg, stazione ferroviaria
I medici italiani aiutano la Serbia a combattere il COVID-19

Nuove rotte “Wizz Air” da Belgrado

Close