Il ministro delle Finanze: “Prevedo che l’afflusso di investimenti diretti esteri sarà di circa 4,5 miliardi di euro”

Il ministro delle Finanze Siniša Mali ha dichiarato di aspettarsi che quest’anno l’afflusso di investimenti diretti esteri in Serbia sarà di circa 4,5 miliardi di euro.

In un’intervista al quotidiano Kurir ha aggiunto che, in un momento in cui il mondo è attanagliato dalla crisi, questo risultato va oltre le aspettative del governo. Mali non ha voluto fare previsioni sui risultati delle elezioni, ma ha aggiunto di credere esclusivamente nel lavoro e nella dedizione ad esso: “Il nostro Paese è cambiato in meglio negli ultimi 10 anni. Stiamo costruendo infrastrutture, creando un ambiente commerciale favorevole, aprendo fabbriche e creando nuovi posti di lavoro. Solo negli ultimi 10 anni sono stati creati 500.000 nuovi posti di lavoro e la disoccupazione non è più il problema numero uno, come lo era un tempo. Anche se oggi si vive meglio, sappiamo che ci sono ancora persone che non hanno percepito appieno questi cambiamenti. Per questo dobbiamo lavorare ancora più duramente, affinché ogni cittadino possa percepire il miglioramento”, ha dichiarato Mali.

(N1, 26.11.2023)

https://n1info.rs/biznis/mali-ocekujem-da-ce-priliv-stranih-direktnih-investicija-u-srbiji-biti-oko-45-milijardi-evra/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
× Thinking to invest in Serbia? Ask us!