Il Ministero dell’Economia assegna 1,7 miliardi di dinari di sovvenzioni per le piccole e medie imprese

Il Ministero dell’Economia ha pubblicato oggi tre bandi pubblici, in base ai quali circa 1,7 miliardi di dinari saranno messi a disposizione di piccole e medie imprese e agli imprenditori (PMI).

I sussidi del Ministero dell’Economia saranno forniti attraverso tre programmi di supporto – per progetti di sviluppo, per principianti nel mondo degli affari e per l’acquisto di attrezzature.


Nel quadro del programma di incentivazione dell’imprenditorialità attraverso progetti di sviluppo, nel 2019 il Ministero ha stanzato 500 milioni di dinari per le sovvenzioni, per le quali le imprese potranno presentare domanda a partire da oggi. Il programma è una combinazione di una sovvenzione che rappresenta il 20% dell’investimento, mentre il restante 80% è costituito da un prestito favorevole dal Fondo di sviluppo.
Per garantire uno sviluppo equilibrato di tutte le parti del paese, il Ministero dell’Economia garantirà inoltre alle società delle autonomie locali più sottosviluppate una quota più elevata di sovvenzioni, fino al 30% dell’investimento complessivo.

Per i principianti nel mondo degli affari e le aziende nella fase iniziale di sviluppo, il Ministero ha stanziato 200 milioni di dinari di sovvenzioni. Anche questo programma è una combinazione di una sovvenzioni, il 30%, e un prestito favorevole del Fondo di sviluppo, per il restante 70%. Anche in base a questo programma, sarà concessa una quota maggiore di sovvenzioni alle società di amministrazioni locali sottosviluppate, fino al 40% dell’investimento totale.

Con il programma di sostegno per le piccole imprese per l’acquisto di nuove attrezzature, nel 2019, il Ministero fornirà un miliardo di dinari di sovvenzioni. Oggi, nell’ambito di questo programma, è stato annunciato un bando pubblico per i partner di cofinanziamento, ovvero le banche e le società di leasing. Il bando sarà aperto fino all’11 febbraio. Dopo il completamento della selezione dei partner del programma e la firma del contratto, il Ministero dell’Economia annuncerà un bando pubblico per le piccole e micro imprese, per gli imprenditori e le cooperative, per la concessione di sovvenzioni. Il programma è concepito in modo tale che la sovvenzione possa rappresentare il 25% del valore dell’attrezzatura, il 70% dei costi sarà finanziato dai partner mediante credito o leasing, e il restante 5% sarà la partecipazione della società stessa.

Il Ministero dell’Economia da anni implementa con successo programmi di supporto per il settore delle PMI. Tenendo conto delle esigenze dell’economia e del grande interesse per questo tipo di sussidio, anno dopo anno, la documentazione di gara sta diventando sempre più semplice e i fondi disponibili sono in crescita. L’obiettivo è il supporto sistematico al settore PMI, il miglioramento della loro competitività, la modernizzazione della produzione, maggiore sostegno durante l’avvio e l’espansione delle imprese, la creazione di nuovi posti di lavoro e contribuire alla crescita economica generale.

I bandi pubblici saranno aperti fino a esaurimento dei fondi disponibili e non oltre il 31 dicembre 2019.

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
Altro... 2019, Minnistero dell'Economia, PMI, sovvenzionii
La Germania sostiene lo sviluppo di piccole e medie imprese per un valore di 12,9 milioni di euro

startup
Popovic: 250 milioni di dinari per le startup

Chiudi