Il grande ballerino russo Denis Matvyenko stasera e domani al Sava Centar

Baryshnikov, Nureev e Godunov in un solo ballerino. Così la grande Natalia Makarova ha definito Denis Matvyenko, che si esibirà stasera e domani al Sava Centar di Belgrado.

Denis Matvyenko, con altre stelle del teatro “Mariinskij” e “Michajlovskij” di San Pietroburgo, parteciperà a un concerto di gala stasera alle 20:00 e domani alle 18:00 al Sava Centar. Il programma include brani dei più famosi balletti classici: musiche di Khachaturian, Stravinsky, Ciajkovskij, Adam, Grieg e Minkus, nonché brani di coreografi contemporanei.

Scopri i principali investimenti esteri in Serbia nel 2018: clicca qui!

Denis è nato in Ucraina e fa parte della terza generazione di una famiglia di ballerini. Si è esibito alla National Opera in Ucraina, al “Mariinskij” e al “Michajlovskij”, è stato direttore artistico del Teatro dell’opera e del balletto di Novosibirsk, e si è esibito come campione a Tokyo, Mosca, Milano, Parigi e New York. È l’unico ballerino ad aver vinto quattro importanti premi in competizioni internazionali di balletto.

“Sono un perfezionista sia nella vita privata che in quella professionale. Un sociopatico multifunzionale, come mi piace dire. Il desiderio di perfezione mi ha sempre aiutato. Lavorare su te stesso è un pozzo senza fondo perché l’eccellenza non ha limiti. Puoi sempre migliorare. Ecco perché non mi piace guardarmi nelle registrazioni, non sono mai completamente soddisfatto” ha rivelato lo stesso in un’intervista.

https://www.blic.rs/kultura/vesti/zvezde-ruskog-baleta-u-sava-centru-na-sceni-barisnjikov-nurejev-i-godunov-u-jednom/zw6yenf

Photo credits: “Gene Schiavone”

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
Altro... balletto, Denis Matvyenko, Nureev
Concerti, balletti e mostra fotografica vi aspettano a Belgrado e a Novi Sad

Un mix di musica elettronica, balletto e filosofia tedesca vi attendono a Belgrado e a Novi Sad questo fine settimana

Chiudi