Il governo tedesco: “L’Assemblea di tutti i serbi è preoccupante”.

L’Assemblea di tutti i serbi tenutasi a Belgrado l’8 giugno è preoccupante e la Germania e l’Occidente non sostengono questa attività, ha dichiarato il ministro degli Esteri tedesco Annalena Baerbock in una dichiarazione rilasciata dal presidente della presidenza bosniaca Denis Becirovic, che ha parlato con lei a Berlino l’11 giugno.

Secondo la dichiarazione dell’ufficio di Becirovic, Baerbock ha affermato che le minacce all’indipendenza, alla sovranità e all’integrità territoriale della Bosnia-Erzegovina sono completamente inaccettabili per la Germania e per l’Occidente.

L’ufficio di Becirovic ha dichiarato che durante il colloquio con Baerbock, quest’ultimo ha affermato che l’Assemblea di tutti i serbi di Serbia e della Repubblica Srpska (RS) è “il più grande attacco agli accordi di pace di Dayton dal 1995” e “un colpo al diritto internazionale e alle fondamenta su cui poggia l’Unione Europea”.

L’ufficio ha aggiunto che Becirovic ha informato Baerbock sulle “attività anti-Dayton e anti-costituzionali dei leader della RS” e ha sottolineato “l’importanza dell’esistenza di una solida cooperazione tra la comunità internazionale e le autorità nazionali per prevenire la politica separatista”.

L’ufficio ha detto che Becirovic ha sottolineato in particolare “il pericolo dell’ingerenza incostituzionale della Serbia negli affari interni dello Stato sovrano della Bosnia-Erzegovina”.

L’ufficio ha citato le parole di Baerbock, che ha confermato “l’indiscutibile sostegno della Germania alla Bosnia-Erzegovina nel cammino verso la piena adesione all’Unione Europea e alla NATO”.

In precedenza, l’ambasciata statunitense a Sarajevo ha dichiarato che le conclusioni adottate alla recente Assemblea di tutti i serbi a Belgrado non erano una difesa dell’accordo di Dayton, ma un attacco a tale accordo e alle istituzioni statali della Bosnia-Erzegovina.

(Nedeljnik, 12.06.2024)

https://www.nedeljnik.rs/i-nemacka-ministarka-berbok-se-oglasila-o-svesrpskom-saboru-zabrinjavajuc-nema-podrsku-nemacke-i-zapada/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top