Il governo serbo fissa i prezzi del pane e dei derivati del greggio

Nel corso della riunione odierna, il governo serbo ha approvato la limitazione del prezzo del pane (prodotto con farina T-500), che ora è di 54 dinari per pagnotta, e dei derivati del petrolio greggio.

Inoltre, il governo ha deciso che il margine di vendita al dettaglio del pane non deve superare il 6%.

Al fine di evitare grandi perturbazioni del mercato e preservare il tenore di vita della popolazione, considerando che il mercato dell’energia è ancora instabile, il Governo della Serbia ha anche limitato i prezzi dei derivati del petrolio greggio (benzina, diesel, gasolio) fino al 31 dicembre 2023, riferisce l’agenzia di stampa Tanjug.

(Politika, 23.11.2023)

https://www.politika.rs/sr/clanak/586077/Vlada-Srbije-ogranicila-cene-hleba-i-naftnih-derivata

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
× Thinking to invest in Serbia? Ask us!