Il governo prenderà in prestito 190 milioni di euro per la costruzione dello Stadio nazionale

Il governo serbo intende contrarre un prestito di circa 190 milioni di euro dalla Banca Poštanska Štedionica e dalla Banca UniCredit per completare la costruzione dell’infrastruttura lineare dello Stadio nazionale.

I lavori preparatori per la costruzione dell’infrastruttura lineare saranno eseguiti da Power Construction Corporation of China Ltd, con cui il governo ha firmato un accordo alla fine di aprile.

La costruzione dell’infrastruttura lineare comprende aree di circolazione, strutture stradali, ponti, infrastrutture idrotecniche, infrastrutture energetiche, infrastrutture per le telecomunicazioni, impianti tecnici per il gas e il calore, impianti e dispositivi antincendio, superfici verdi e paesaggistiche, nonché altri impianti e dispositivi.

Il completamento dei lavori è previsto per l’inizio o la metà del 2026, come ha dichiarato qualche mese fa il ministro delle Finanze serbo, Siniša Mali.  Il governo prevede di spendere un totale di 350 milioni di euro per la costruzione dello stadio da 60.000 posti di categoria 4* o 5* dell’Unione delle Associazioni Calcistiche Europee (UEFA).

(eKapija, 18.09.2023)

https://www.ekapija.com/news/4377644/drzava-se-kod-dve-banke-zaduzuje-190-mil-eur-za-gradnju-infrastrukture

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top