Il governo ha vietato l’esportazione di olio di girasole

Nella sessione di ieri il governo serbo ha adottato una modifica al decreto sulla limitazione del prezzo dei derivati ​​del petrolio, che consente alle entità economiche impegnate nel commercio che necessitano per le loro attività di carburante, la possibilità di rifornirsi anche in taniche fino a un massimo di 60 litri. Inoltre è stata vietata l’esportazione di olio di girasole raffinato.

In questo modo, è possibile in primis per gli agricoltori che utilizzano le macchine agricole come mezzo di lavoro continuare a svolgere il proprio lavoro senza impedimenti. Il governo della Serbia ha inoltre adottato una decisione che toglie l’olio grezzo di semi di girasole o zafferano dal divieto di esportazione, tenendo presente che questo prodotto non può essere utilizzato per l’ulteriore trasformazione in olio di girasole raffinato ed è più spesso utilizzato nell’industria delle pitture e vernici.

Inoltre, è stato deciso di aggiungere l’olio di girasole raffinato all’elenco dei prodotti per i quali l’esportazione è temporaneamente vietata.

https://www.danas.rs/vesti/ekonomija/vlada-zabranila-izvoz-suncokretovog-ulja/

Photo credits: “FoNet/Aleksandar Barda”

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top