Il Giappone regala alla Serbia i veicoli ecologici

Il Governo del Giappone ha donato alla Serbia 150 veicoli ecologici, nel valore di circa 3,5 milioni di euro per sostenere il progresso nel campo della tutela ambientale nonchéde la riduzione dei costi del Governo serbo. Le chiavi degli automobili sono state consegnate ieri a Belgrado dall’ambasciatore del Giappone Masafumi Kuroki al primo ministro serbo Aleksandar Vucic.

Sono stati donati 22 veicoli ibridi a marchio “Lexus”, 11 “Toyota Prius” e 117 “Mazda 3”, con il motore diesel pulito. Queste vetture riducono l’inquinamento atmosferico e il consumo di carburante. Il primo ministro serbo Aleksandar Vucic ha ringraziato il Governo del Giappone e l’ambasciatore Kuroki per il loro impegno e un notevole aiuto dopo le inondazioni dell’ anno scorso e ha sottolineato che la Serbia ricorda gli enormi contributi del popolo e del Governo giapponese dopo il disastro che ha colpito il  paese.

Vucic ha espresso la sua convinzione che la Serbia e il Giappone rafforzeranno la cooperazione economica e che la Serbia potrà imparare molto dal Giappone.

“Non permetteremo che la nostra amicizia sia minacciata, ma cercheremo di stabilire relazioni al più alto livello affinchè siano anche migliori”, ha detto Vucic. Alla domanda se  ha parlato con l’ambasciatore giapponese sui  possibili investimenti del Giappone nella produzione di componenti automobilistici in Serbia, Vucic ha detto che vi è un interesse dei produttori giapponesi per la Serbia perché la vedono come una destinazione di investimento per quanto riguarda la produzione di componenti per automobili.  “Abbiamo offerto le condizioni più favorevoli in questa parte d’Europa”,ha detto Vucic.

Kuroki ha detto che tutte le auto giapponesi, che sono state donate al Governo della Serbia sono dotate da tecnologie avanzate per la riduzione delle emissioni di carbonio e per la protezione dell’ambiente. Lui ha inoltre spiegato che i veicoli riducono i costi di manutenzione e il consumo di carburante, e ha espresso la speranza che questa donazione contribuirà al miglioramento della consapevolezza della tutela ambientale, nonché alla promozione dell’uso di veicoli ecologici, ricordando che nel 2003 dal Giappone sono anche stati donati  93 autobus e ha espresso soddisfazione per la loro manutenzione.

“Mi auguro che questi veicoli saranno utilizzati in modo efficace e che potranno diventare ancora un simbolo di amicizia tra i due paesi “, ha concluso Kuroki. L’importo totale dell’aiuto giapponese alla Serbia dal 1999, inclusa questa donazione, ammonta a circa 460 milioni di euro secondo l’Ambasciata del Giappone dalla quale è stato dochiarato che la tutela ambientale è una delle priorità della cooperazione tra Giappone e Serbia.

(Vesti-online.com, 30.03.2015)

Share this post

scroll to top
More in Aleksandar Vucic, Giappone, governo
Paolo Gentiloni in visita a Belgrado

Vucic arrabbiato per la decisione “immorale” del Tribunale

Close