Il Consiglio fiscale: l’aumento sostanziale degli stipendi e delle pensioni dei dipendenti pubblici è irresponsabile

Il Consiglio fiscale ha pubblicato la sua valutazione sul riequilibrio del bilancio statale in cui la misura economicamente più dannosa è “un aumento eccessivo degli stipendi della pubblica amministrazione in un intervallo compreso tra l’8 e il 15%”.

Il Consiglio ha aggiunto che l’aumento previsto è “infondato rispetto alla crescita economica” e quindi “fiscalmente insostenibile e irresponsabile”.

“Gli effetti di tale misura sono minimi nel 2019 perché gli stipendi più alti saranno pagati solo a dicembre ma costeranno al governo 12 volte di più nel 2020 e saranno un onere fiscale enorme e duraturo”, si legge nel comunicato stampa, aggiungendo che stipendi più alti sono giustificati solo nella misura della crescita economica. Nello stesso comunicato il Consiglio prosegue affermando che gli stipendi dei dipendenti pubblici sono stati aumentati del 9% quest’anno, mentre la crescita economica dovrebbe attestarsi tra il 5 e il 5,5%.

Scopri i principali investimenti esteri in Serbia nel 2018: clicca qui!

Lo stesso organo ha affermato che il bonus finanziario di una tantum di 5.000 dinari per i pensionati non è una buona misura perché “la posizione sociale della popolazione non dovrebbe essere determinata in base al loro status”. Ha avvertito che circa 100.000 serbi anziani non hanno pensioni e non possono quindi beneficiare di quel bonus.

Il Consiglio ha continuato sottolineando che l’aumento degli investimenti nelle infrastrutture stradali per un importo di 13 miliardi di dinari è stato l’elemento più vantaggioso del bilancio ma ha avvertito che la costruzione dell’autostrada Pojate-Preljina, per cui il denaro è già stato destinato, non è ancora iniziata.

Inoltre lo stesso ha rimarcato che la legge che converte i mutui da franchi svizzeri a euro ha causato una spesa ingiustificata di bilancio di 9 miliardi di dinari e che l’aumento dei costi relativi alla polizia e alle attrezzature militari, pari a 10 miliardi di dinari, è insolitamente elevato.

Il Consiglio ha concluso la sua analisi dichiarando che il governo non dovrebbe perdere di vista il fatto che il bilancio sarà privato di altri 2 miliardi di dinari nei prossimi anni a causa dell’imposta sul reddito non pagata.

https://www.021.rs/story/Info/Biznis-i-ekonomija/224671/Fiskalni-savet-Povecanje-plata-preveliko-neodrzivo-i-neodgovorno.html

Share this post

scroll to top
Altro... amministrazione pubblica, bilancio statale, consiglio fiscale, dipendenti pubblici, Serbia
Il deficit commerciale estero della Serbia cresce del 17%

La prima volta a sedici anni per i giovani serbi

Chiudi