Il biologico, occasione per l’economia serba

La produzione di cibo biologico è una grande occasione per l’economia serba per superare la crisi: questo il messaggio giunto da Bio Balkan Expo, fiera del biologico che ha aperto oggi a Belgrado.

Ricordando che la produzione di cibo biologico è iniziata in Serbia nel 1990, il presidente del Fondo Serbia Biologica, Branko Ciric, ritiene che fino a questo momento sono stati raggiunti grandi risultati, visto che ora ci sono più di 400 produttori. Egli ha mostrato che questa merce  trova facilmente acquirenti stranieri e che la Serbia è forte per quanto riguarda le erbe medicinali. “La fattoria Velvet di Curug è la più grande in Europa in cui vengono allevate mucche da latte in modo biologico; in questo senso la Serbia ha compiuto un passo in più rispetto alla Svizzera, alla Germania e alla Danimarca”, ha detto Ciric, aggiungendo che in ogni altro settore la Serbia potrebbe essere meglio di questi Paesi, visto che già padroneggia la produzione biologica della maggioranza dei prodotti fondamentali nell’alimentazione. I produttori presenti con i loro stand alla fiera – che resterà aperta fino al 14 settembre – hanno confermato la crescita di interesse per il cibo biologico, sias sul mercato nazionale, che sul quello internazionale, tanto che vengono continuamente proposti nuovi prodotti.

(Tanjug, 11.09.2013)

image description

 

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top