Il 77% delle ragazze ritiene che le donne siano discriminate in Serbia

Ben il 77% delle ragazze riconosce che in Serbia ci sono discriminazioni contro le donne, mentre il 45% di loro ha sperimentato alcuni tipi di discriminazione a scuola solo perché sono ragazze, ha dichiarato Svetlana Stefanović, dell’Accademia della leadership femminile, all’agenzia di stampa FoNet, riferendosi ai risultati della ricerca “Le ragazze hanno voce in capitolo”.

Alla ricerca hanno partecipato 1.542 ragazze in età liceale provenienti da tutta la Serbia.

Secondo la ricercatrice, l’obiettivo della ricerca era quello di scoprire gli atteggiamenti delle ragazze su ciò che considerano importante per il loro ulteriore sviluppo professionale, su quali professioni scelgono e su chi influenza le loro decisioni. “I risultati della ricerca hanno mostrato che quasi il 56% delle ragazze decide autonomamente cosa vuole e come vuole andare avanti”, ha sottolineato Stefanović.

L’autrice ha sottolineato che le ragazze cercano più spesso il sostegno dei parenti, ma soprattutto come consiglio e non come elemento che influisce in modo decisivo sulle loro decisioni in merito al proseguimento degli studi e allo sviluppo della carriera. Stefanović ha affermato che la ricerca ha dimostrato che le ragazze cercano di risolvere la maggior parte delle sfide da sole. La ricercatrice ha aggiunto che il 23% delle ragazze vede la madre come il leader numero 1, mentre nelle loro comunità locali di solito non riconoscono le donne leader. Oltre alle madri, le ragazze vedono come leader le sorelle, le zie e poi gli insegnanti.

Per quanto riguarda i canali di informazione che le ragazze utilizzano per saperne di più sullo sviluppo della carriera, Stefanović afferma che il 44% di loro si informa attraverso siti web destinati alle donne, il 20% attraverso TikTok e il 16% attraverso Instagram.

Parlando di uguaglianza, Stefanović ha osservato che le ragazze riconoscono l’uguaglianza come la parità tra uomini e donne, nel senso che hanno gli stessi diritti e doveri, ma che sono anche consapevoli del fatto che questo non è sempre il caso nella pratica.

(Danas, 21.02.2024)

https://www.danas.rs/vesti/drustvo/akademija-zenskog-liderstva-cak-77-odsto-devojcica-prepoznaje-da-u-srbiji-postoji-diskriminacija-zena/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top