Il 70% delle ragazze serbe ha subito molestie sessuali

Il sondaggio “Riconosci la violenza, dì di no” ha mostrato che più della metà delle ragazzine e delle ragazze in Serbia sono state vittime di stalking, mentre circa il 70% di loro ha subito molestie sessuali, riferisce “Beta”.

La ricerca, a cui hanno partecipato 970 ragazze serbe, dai 13 ai 19 anni, è stata condotta a giugno dalle associazioni “Mame su zakon“ e „Putevi edukacije”, ed è stata simbolicamente pubblicata in occasione della Giornata mondiale dell’infanzia.

La percentuale di ragazze che hanno riferito di aver subito violenza aumenta drammaticamente tra i 15 e i 18 anni, dove in media un intervistato su tre ha riferito di aver subito qualche forma di violenza sessuale, mentre tra gli intervistati di 19 anni, ben il 54% ha dichiarato di aver subito una qualche forma di violenza sessuale, che è più di ogni altro intervistato in questa fascia di età.

“Da un’analisi comparativa dei dati ottenuti dall’indagine, possiamo concludere che la violenza sessuale contro le ragazzine e le ragazze aumenta drammaticamente all’età di 15 anni, cosa che può essere associata al loro passaggio dalla scuola primaria alla scuola superiore, al cambiamento di ambiente e all’aumento della libertà di movimento, nonché dalle caratteristiche dell’età che derivano dalla maturazione”, ha detto per “Blic” Tatjana Matsura dell’Associazione “Mame su zakon”.

Oko 70% devojaka i devojčica u Srbiji doživelo je seksualno uznemiravanje

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top