Il 15 aprile a Belgrado apre la prima caffetteria Starbucks

La famosa catena mondiale di caffetterie Starbucks, aprirà il suo primo caffè in Serbia il 15 aprile, presso il centro commerciale Rajiceva a Belgrado, riporta il Blic.

La famosa catena di caffetterie intende aprire nel prossimo anno una decina di suoi caffè in Serbia, e le future location saranno all’aereoporto Nikola Tesla, al centro commerciale di Belgrade Waterfront, nello Skyline, in via Knez Mihailova e in piazza Terazije.

I colloqui con i rappresentanti della catena Starbucks, azienda americana con circa 27.000 caffetterie in tutto il mondo, sono durati quasi due anni.

Come già annunciato dalla amministrazione comunale, Starbucks nel mercato serbo arriva attraverso la società polacca “AmRest”, che è l’operatore di oltre 300 caffè Starbucks in Polonia, Germania, Repubblica Ceca, Slovacchia, Ungheria, Romania e Bulgaria.

“Per noi, questo è un grande riconoscimento e la prova che le grandi aziende mondiali riconoscono la crescita del mercato serbo, come anche che la Serbia è sempre più interessante ai turisti. Starbucks è innanzitutto un brand internazionale ed è conosciuto soprattutto dai turisti che vengono da paesi dove l’azienda già lavora”, ha detto Goran Vesic, vicesindaco di Belgrado, aggiungendo che “la città di Belgrado ha compiuto grandi sforzi per offrire a loro buone condizioni d’investimento”.

Vesic stima che questo investimento sia importante perché Starbucks arriva in paesi politicamente stabili, che hanno il potenziale di crescita e mercati sviluppati, come in paesi dove sanno che i termini d’investimento non cambieranno.

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
Altro... Belgrado, Goran Vesic
Secondo Summit digitale dei Balcani occidentali, il 4 e il 5 aprile a Belgrado

Mostar Sevdah Reunion si esibisce questo venerdì a Belgrado

Chiudi