I tedeschi apriranno 3000 posti di lavoro in Serbia?

Il primo ministro Aleksandar Vucic ha annunciato che due società tedesche intendono aprire molti posti di lavoro in Serbia.

“Dalla compagnia ‘Siemens’ è stato annunciato ieri che la società assumerà 220 persone nel suo stabilimento di Subotica. Hanno deciso così pgli utili che riescono a conseguire, ma anche per l’eccellente forza lavoro in Serbia”, ha detto il primo ministro a Monaco di Baviera dopo un incontro con imprenditori tedeschi, aggiungendo inoltre che un’altra azienda  ha espresso interesse ad investire in Serbia e impiegare 2000 o 3000 persone, ma non ha rivelato di quale società  si tratta.

Durante la sua visita a Monaco di Baviera, il primo ministro serbo ha parteciapto al Business Forum, dove ha parlato con i rappresentanti di una trentina di aziende bavaresi, tra cui la “Siemens”, la “Airbus Defence and Space”, la “Tonnies”,  la “Osram”, la “Philip Morris”. Rivolgendosi ai media dopo il Business Forum, il primo ministro ha detto che la Baviera è una delle provincie economicamente più forti in Germania e che di questa visita si aspetta grandi risultati.

Il primo ministro serbo incontrerà il primo ministro bavarese, Horst Seehofer, la ministra per l’Europa e per le relazioni regionali, Beate Merk, nonché numerosi imprenditori bavaresi.

Tanjug/Ekapija, 27.07.2015

 

Share this post

scroll to top
More in Aleksandar Vucic, economia, Germania, investimenti
Un businessman e tre aziende puntano all’Industria belgradese della birra

Oggi Vucic in visita in Baviera

Close