I ricavi di Telekom sono diminuiti di 1,25 miliardi di dinari

Secondo i rendiconti finanziari di Telekom Srbija nel 2017, i ricavi della telefonia fissa sono diminuiti di più di 20 milioni di euro, mentre i ricavi della telefonia mobile sono rimasti uguali.

Nel 2017, Telekom Srbija ha realizzato un utile netto di 14,5 miliardi di dinari, ovvero 650 milioni di dinari in meno rispetto al 2016. Tuttavia, poiché il dinaro alla fine del 2017 era cinque dinari più forte rispetto a fine 2016, l’utile espresso in euro era identico all’anno precedente, cioè12,3 milioni di euro.

Tuttavia, il movimento delle entrate e delle spese di Telekom non offre molte ragioni di soddisfazione. I ricavi operativi della più grande società di telecomunicazioni, che è stata posseduta per la maggior parte dallo Stato, lo scorso anno ammontavano a 85,8 miliardi di dinari, 1,25 miliardi di dinari (circa 10 milioni di euro) in meno rispetto all’anno precedente.

Vuoi aprire una società in Serbia in pochi giorni? Clicca qui!

I ricavi di vendita dei prodotti e servizi sono diminuiti di 1,6 miliardi di dinari nel 2017. La maggior parte di questa diminuzione di ricavi è rappresentata dai ricavi delle linee fisse, che erano diminuiti di 2,5 miliardi di dinari l’anno scorso rispetto all’anno precedente. Su un totale di 29,8 miliardi di dinari di fatturato di telefonia fissa pari a circa 15 miliardi si riferisce a un abbonamento mensile, mentre solo circa 5 miliardi di dinari sono dovuti al traffico realizzato, cioè alle conversazioni. D’altra parte, il calo del reddito fisso non è stato compensato dalla crescita dei ricavi nella telefonia mobile, che è rimasta al livello di 41 miliardi di dinari, così come nel 2016. Telekom ha registrato una crescita del fatturato di un miliardo di dinari nella vendita al dettaglio di servizi Internet e multimediali, ovvero IPTV.

Allo stesso tempo, con il calo dei ricavi, le spese aziendali sono aumentate. Nel 2017 ammontavano a 73,5 miliardi di dinari e nel 2016 a 72 miliardi.

È positivo che Telecom abbia ridotto le sue passività totali di 1,5 miliardi di dinari, principalmente riducendo le passività verso i partner stranieri, Ericsson e Huawei. D’altra parte, Telekom ha aumentato l’indebitamento con le banche nazionali da 10,3 miliardi (88,3 milioni di euro) a 11,8 miliardi di dinari (100 milioni di euro). Il risultato è stato positivamente influenzato dalle differenze di cambio che ammontavano a 2,4 miliardi di dinari l’anno scorso, sei volte di più rispetto all’anno precedente.

Inoltre, secondo il rapporto sui flussi di cassa, Telekom l’anno scorso ha investito meno rispetto al 2016 di quasi 20 milioni di euro o di 2,3 miliardi di dinari. D’altro canto, l’operatore nazionale delle telecomunicazioni ha investito molto denaro nell’acquisizione e nella ricapitalizzazione di altre società. Così, durante lo scorso anno, ha acquistato l’81,2% delle azioni della società Junet internacional per circa quattro milioni di euro. Questa società era di proprietà della maggioranza di Astra Banca, che è in bancarotta ed è gestita dalla Agenzia di Assicurazione del Deposito.

Telekom ha acquistato il 62,2% delle azioni di Junet dalla Agenzia di Assicurazione del Deposito per 375,6 milioni di dinari, per poi acquistare circa il 19% di azioni da diverse persone fisiche per 111 milioni di dinari.

È interessante notare che, mentre il restante 17,8% delle azioni di Junet  è di proprietà dei fratelli Karic, Bogoljub, Zoran e Sreten, quindi lo Stato è di nuovo in collaborazione con i Karici nel settore delle telecomunicazioni dopo la separazione infame in Mobtel. Inoltre, Junet ha il diritto di utilizzare il marchio Eunet, anche se questa società è stata acquistata dal concorrente di Telekom SBB nel 2015.

Telekom ha ricapitalizzato la società GO4YU con 100 milioni di dinari, diventando così il proprietario dell’83,57% della società, mentre il comproprietario è registrato a Hong Kong. Hanno anche ricapitalizzato la banca mts con circa quattro milioni di euro nel 2017 e hanno ulteriormente aumentato il capitale della società “mts” Kosovska Mitrovica con due milioni di euro.

Nel 2017, Telekom ha pagato dividendi per 11 miliardi di dinari, contro i 12,25 miliardi erogati un anno prima. D’altro canto, le filiali di Telekom, in primis Telekom Srpske, hanno pagato 2,6 miliardi di dinari l’anno scorso. Il reddito da profitto nel 2017, che verrà pagato quest’anno, è molto più basso, pari a circa 1,6 miliardi di dinari.

(https://www.danas.rs/ekonomija/telekomu-prihodi-pali-za-125-milijardi-dinara/)

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top