I presidenti russo e serbo come Babbi Natale

Il Presidente russo Vladimir Putin ha parlato ieri per telefono con David Shmelev, un bambino di sette anni del Territorio di Stavropol, per realizzare il sogno che il piccolo aveva messo sull'”Albero dei desideri” di Natale.

Il bambino di sette anni voleva visitare l’Accademia militare delle Forze armate della Russia. Il suo desiderio si è avverato e, mentre era a Mosca, ha visitato anche il parco acquatico Moskvarium.

La campagna dell’Albero dei desideri coincide con le festività di Capodanno e Natale e quest’anno si svolge per la quinta volta. L’obiettivo è quello di regalare la gioia e la magia del nuovo anno ai bambini che si trovano in una situazione di vita difficile, scrive la TASS.

Il Presidente russo ha anche parlato al telefono con Agata Baylkova, otto anni, della regione di Kurgan, il cui sogno è vedere l’aurora boreale e cavalcare le renne. Al telefono, il capo di Stato ha chiesto come vive la famiglia in generale, quali sono le condizioni di vita e se tutto va bene al lavoro con la madre di Agata. “Abbiamo un appartamento”, ha confermato Sofia. Putin era presumibilmente interessato a sapere quante stanze avessero nel loro appartamento. Tre camere da letto? “Avete così tanti figli, secondo me non è sufficiente”, ha detto. “Sì, abbiamo poco spazio, ma non ci lamentiamo”, ha risposto la donna. “Va bene, ne parleremo un po’ più tardi. Chiederò ai miei assistenti e faranno qualcosa. In fin dei conti, avete una squadra così grande, quattro figli adulti”, ha detto Putin.

Le vacanze artiche sono state organizzate per Agatha e la sua famiglia dal 30 dicembre al 4 gennaio. Il programma prevedeva l’attraversamento del Circolo Polare Artico e la visione di cartoni animati, oltre a una visita al complesso naturale ed etnico di Gornoknyazevsk, con un giro su un fuoristrada in compagnia di Babbo Natale.

A ovest della Russia, nella fraterna Serbia, “il piccolo Putin”, come alcuni lo chiamano, trascorrerà il Natale con i bambini serbi.

Aleksandar Vučić, a differenza di Putin, non esaudirà i grandi desideri dei bambini, ma distribuirà loro piccoli doni. Il giorno di Natale incontrerà i bambini serbi che vivono in Slovenia ma che sono in visita a Belgrado per le vacanze natalizie, ha annunciato oggi l’ufficio stampa del Presidente.

Il ricevimento è organizzato alle 9 e in questa occasione il Presidente parlerà con i bambini e consegnerà loro i regali di Natale.

(Danas, 06.01.2023)

https://www.danas.rs/svet/putin-deci-telefonom-ispunjava-zelje-a-vucic-deli-paketice-kako-predsednici-rusije-i-srbije-glume-bozic-bate/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top