I più piccoli tornano sui banchi di scuola, gli altri seguono il modello combinato

Il team scolastico ha deciso che gli studenti dalla prima alla quarta elementare frequenteranno le lezioni in presenza dal 24 gennaio, mentre gli studenti delle medie seguiranno il lavoro educativo secondo un modello combinato, diviso in due gruppi. Anche per gli studenti delle scuole superiori, le lezioni saranno condotte secondo un modello combinato, ha fatto sapere il Ministero.

Il Ministro Branko Ružić ha affermato che tale decisione è stata presa dopo un’analisi dettagliata di tutti i parametri e dei dati delle istituzioni competenti e che in questo momento è la soluzione migliore sia per gli studenti che per i dipendenti. Ha inoltre affermato che è importante mantenere la continuità del processo didattico, nel rispetto di tutte le misure epidemiologiche, e ha aggiunto che l’équipe scolastica continuerà a monitorare la situazione e a prendere decisioni su base settimanale.

Secondo il Ministero, durante la permanenza nella scuola, dal momento dell’ingresso nel cortile della scuola fino all’uscita dal cortile della scuola, l’uso delle mascherine protettive è obbligatorio per tutti i dipendenti, studenti e altro personale.

Secondo i dati dell’Istituto di Sanità Pubblica “Milan Jovanović Batut”, nella settimana dal 12 al 19 gennaio i bambini malati in età scolare dai 6 ai 18 anni sono stati 3.074 (0,4%). La quota di bambini contagiati in età scolare sul numero totale di casi confermati nello stesso periodo è stata del 2,8%.

https://www.politika.rs/sr/clanak/497465/Mladi-osnovci-se-vracaju-u-skole-ostali-po-kombinovanom-modelu

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top