I ministri del nuovo governo della Serbia

Dopo la seduta della Presidenza del Partito Serbo del Progresso sono stati resi noti i nomi dei ministri del nuovo governo, comunicati dal primo ministro Ana Brnabic. Di seguito al nome le indicazioni sul partito di riferimento: SNS, Partito Serbo del Progresso; SDPS, Partito Social Democratico di Serbia; SPAS, Alleanza Patriottica Serba; PUPS, Partito dei Pensionati Uniti di Serbia.

– Ministro delle Finanze: Siniša Mali (SNS)

– Ministro dell’economia: Anđelka Atanacković (indipendente)

– Ministro dell’agricoltura, delle risorse boschive e acquatiche: Branislav Nedimović (SNS)

– Ministro dell’ambiente: Irena Vujović (SNS)

– Ministro delle costruzioni, dei trasporti e delle infrastrutture: Tomislav Momirović (indipendente)

– Ministro dell’energia: Zorana Mihajlović (SNS)

– Ministro del commercio, del turismo e delle telecomunicazioni: Tatjana Matić (SDPS)

– Ministro della Giustizia: Maja Popović (indipendente, già capo di gabinetto dell’ex direttore della BIA, servizi di sicurezza, Aleksandar Djordjevic)

– Ministro dell’amministrazione pubblica e delle autonomie locali: Marija Obradović (SNS)

– Ministro per i diritti umani, le minoranze e il dialogo sociale: Gordana Čomić (ex Partito Democratico)

– Ministro degli Interni: Aleksandar Vulin (Pokret Socijalista)

– Ministro della Difesa: Nebojša Stefanović (SNS)

– Ministro degli Esteri: Nikola Selaković (SNS)

– Ministro dell’Integrazione europea: Jadranka Joksimović (SNS)

– Ministro dell’Istruzione, della Scienza e dello Sviluppo Tecnologico: attribuito al Partito Socialista che non ha ancora comunicato la persona designata

– Ministro della Sanità: Zlatibor Lončar (SNS)

– Ministro del Lavoro, dell’Occupazione, degli Affari Sociali: Darija Kisić Tepavčević (indipendente)

– Ministro per la Famiglia e la Demografia: Ratko Dmitrović (SPAS)

– Ministro dello Sport: Vanja Udovičič (SNS)

– Ministro della Cultura e dell’Informazione: Maja Gojković (SNS)

– Ministro per le realtà rurali: Milan Krkobabić (PUPS)

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
Read previous post:
La “PKC Wiring Systems” di Smederevo assume 300 lavoratori

Disordini dell’estrema destra al festival “Mirdita, dobar dan”

Close