I lavoratori di Yura terminano lo sciopero – nessuna risposta dalla direzione dell’azienda

I dipendenti dello stabilimento di Yura a Leskovac hanno terminato il loro sciopero.

“La direzione della fabbrica ha cercato di intimidire i lavoratori, li ha minacciati e ha persino offerto loro posizioni migliori se avessero rinunciato alle loro richieste”, afferma Srđan Atanasovski, membro del team di negoziazione dei dipendenti.

Ha osservato che alle 10:00 il comitato di sciopero ha avuto un incontro con il sindacato di Yura, che ha sostenuto i lavoratori nella lotta per i loro diritti.

Dopo 24 ore, il comitato di sciopero ha preso la decisione di porre fine allo sciopero, ma diverse centinaia di dipendenti in sciopero dal 7 giugno hanno annunciato che avrebbero continuato a lottare per i loro diritti.

“La nostra strategia non è progettata per esaurire i lavoratori, ma per causare danni al datore di lavoro per un lungo periodo, al fine di costringerli a negoziare”, ha detto Atanasovski e ha aggiunto che la direzione non ha risposto a nessuna delle richieste dei lavoratori.

Atanasovski ha aggiunto che sono stati programmati altri due scioperi (uno per il 21 giugno e un altro per il 25 giugno).

Ricordiamo che le richieste dei lavoratori di Yura includono un aumento salariale del 20%, un’indennità per i pasti più elevata, condizioni di lavoro più igieniche e che i lavoratori siano pagati quando sono in congedo per malattia. Ci sono state segnalazioni diffuse di maltrattamenti dei dipendenti di Yura da parte della direzione dell’azienda. Picchiare i lavoratori con bastoni di metallo se si piegano mentre lavorano, ordinare loro di indossare pannolini per non perdere tempo ad andare in bagno, chiedere loro di fare ore extra non retribuite o di lavorare nei giorni festivi e licenziarli per aver litigato

(Nova, 20.06.2024)

https://nova.rs/emisije/radnici-jure-zavrsili-strajk-najavili-jednocasovne-obustave-rada-menadzment-bez-odgovora-na-zahteve/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top