I giovani in Serbia pensano che la felicità non stia nella ricchezza materiale

Circa l’84% degli adolescenti di oggi non considera il denaro una misura del successo e valorizza di più valori come la reputazione e la dignità, mentre il 93% è soddisfatto del proprio aspetto e non desidera correzioni estetiche.

Questi sono solo alcuni dei risultati di un sondaggio sulla generazione 2000-2013 condotto congiuntamente da “Direct media United Solutions” e “IPSOS Strategic Marketing”. Le conclusioni dello studio sulla gioventù sono state presentate in una tavola rotonda al Dorcol Plac di Belgrado.

Scopri i principali investimenti esteri in Serbia nel 2018: clicca qui!

“Eravamo curiosi di sapere, prima di tutto, di come la generazione Z, o come li abbiamo chiamati dopo averli conosciuti meglio, la generazione “Like” fosse diversa dalle precedenti e se fosse pronta ad affrontare tutto ciò che il futuro porterà. Sappiamo per esperienza che le generazioni ereditano i valori e le convinzioni delle precedenti, ma hanno anche le loro specificità come dimostrato da questa ricerca”, ha dichiarato Ljubica Vukcevic, direttrice di “Research & Insight” della “Direct media United Solutions”.

Il sondaggio ha rilevato che il 77% degli appartenenti a questa generazione non sceglierebbe un compagno di vita in base allo stato materiale. Oltre il 90% di loro non è d’accordo sul fatto che l’amore fallisca dove ci sono povertà e disillusione. Credono anche che persone di diverse possibilità materiali possano essere amici sinceri, e che i poveri non siano automaticamente più infelici dei ricchi.

“Certo non possiamo generalizzare su un’intera generazione, ma potremmo, e questa è stata la nostra più grande ambizione, eliminare alcuni pregiudizi e stereotipi molto diffusi sugli adolescenti attuali, che tutti siamo spesso inclini ad accettare e condividere facilmente”, ha detto Dejan Radosavljevic, direttore della ricerca presso l’“IPSOS Strategic Marketing”.

Un altro dato interessante dell’indagine è che il 61% degli intervistati è d’accordo con l’idea di reintrodurre il servizio militare obbligatorio e che oltre i due terzi dei giovani intervistati hanno dichiarato di essere disposti a rispondere alla possibile chiamata alle armi. Quando si tratta dell’aspetto fisico, sebbene soddisfatti del proprio aspetto, i giovani della generazione “Like” non hanno un’idea univoca quando si tratta di valutarne l’importanza per la vita di un individuo.

Addirittura il 48% dichiara che i propri idoli e modelli di vita si trovano tra i membri della propria famiglia vicino a loro, mentre uno su tre non cita nessuno come idolo o modello di riferimento.

Delle figure storiche, la maggior parte di essi cita come modello di riferimento Nikola Tesla ma l’elenco include anche il re Dušan e il principe Lazar, mentre tra i contemporanei ci sono Novak Djokovic, Ronaldo, Baka Prase, Elon Musk, Milos Bikovic, Svetlana Raznatovic Ceca e Ariana Grande.

Aleksandar Baucal, professore alla Facoltà di Filosofia, ha constatato che il fatto che gli adolescenti di oggi “non si impegnano in una sola cosa” può essere una buona preparazione per la vita che condurranno nei prossimi decenni.

“Una grande differenza di questa generazione di giovani rispetto alla precedente è che adesso loro sono creatori di contenuti. Partecipano a un settore creativo e quindi le idee si moltiplicano e alla fine possono essere positive per la società”, ha detto Baucal, ricordando che alcune stime in futuro dicono che ogni uomo cambierà 14 professioni durante la sua vita e che oggi tra le professioni più ricercate ci sono lavori che non esistevano fino a 10 anni fa.

Galeb Nikacevic, caporedattore di NOIZZ, ha affermato che la differenza chiave tra le generazioni è il modo in cui consumano cultura.

“Oggi, quando tutto è disponibile, c’è una mancanza di tempo, impegno e partecipazione al consumo della cultura. Ciò ha portato a un cambiamento radicale nel sistema di valori. Precedentemente i gruppi musicali erano la voce delle generazioni, mentre oggi i giovani hanno i loro telefoni cellulari e quindi la loro voce e la loro gratificazione personale”, ha affermato Nikacevic, rilevando che i social network sono diventati un capitale sociale in cui gli adolescenti sviluppano determinate caratteristiche per funzionare nel mondo online.

La ricerca è stata condotta in tre fasi nel 2019 su un campione rappresentativo nazionale di 1.200 intervistati.

https://www.b92.net/zivot/vesti.php?yyyy=2019&mm=10&dd=16&nav_id=1604415

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Direct media United Solutions, generazione Like, giovani, ricchezza materiale
La prima volta a sedici anni per i giovani serbi

Nuove misure di occupazione per i giovani. A partire dal 1° gennaio 2020 opportunità di lavoro per studenti, disoccupati e imprenditori a regime forfettario

Close