I fratelli Trifunovic per l’Associated Press: Le proteste per la Serbia sono l’ultima possibilità di uscire dagli abissi

L’agenzia Associated Press ha dedicato un suo articolo a due attori serbi politicamente impegnati, i fratelli Sergej e Branislav Trifunovic, che hanno affermato di essersi sentiti costretti a prendere l’iniziativa nelle manifestazioni contro l’autocratico presidente serbo, Aleksandar Vucic.

“I due fratelli sono tra i principali personaggi pubblici alle manifestazioni contro il leader populista Aleksandar Vucic. Loro camminano insieme alle masse e parlano ai raduni”, ha detto l’AP.

Essi non hanno potuto non partecipare alla lotta per la democrazia in Serbia, ha detto l’agenzia, perché credono che tutti dovrebbero contribuire il più possibile. L’agenzia riporta la loro dichiarazione, ovvero che si ritireranno dalla politica solo quando la Serbia diventerà un paese del tutto democratico e con lo stato di diritto.

“Combatto per una Serbia senza autocrazia, e quando ciò sarà ottenuto, dirò addio alla politica e potrete venire a vedermi solo a teatro. Per ora non voglio rinunciare a questa idea. Andrò fino alla fine. Lo faccio sempre”, ha dichiarato Sergej Trifunovic per l’agenzia.

L’agenzia cita anche il giovane Trifunovic, Branislav, che afferma che le proteste sono “l’ultima possibilità” per la Serbia di uscire dagli abissi in cui si trova attualmente.

“Io e Sergei non avevamo sicurmente bisogno di tutto questo. Potevamo continuare a vivere le nostre vite in pace  a divertirci. Il problema è che tutto questo mi ferisce, mi feriscono tutte queste bugie e manipolazioni, tutti questi furti e la corruzione. È un insulto al buon senso”, ha detto Branislav Trifunovic.

“E’ già da un po’ di tempo che faccio il nemico dello stato”, ha scherzato Sergej Trifunovic, sottolineando che lui prese parte anche alle proteste anti-Milosevic durante gli anni ’90.

I due fratelli hanno dichiarato che non ci hanno pensato due volte per le loro immagini di celebrità mentre passavano dall’intrattenimento alle preoccupazioni della vita reale. Recentemente, i fratelli Trifunovic, hanno pubblicato un video su Twitter in cui festeggiavano e bevevano con degli amici, e per questo sono stati accusati da molte persone, in quanto essi ritengono questi comporatmenti inadatti a personaggi politici.

“Nel momento in cui entri in politica e prendi parte apertamente … ti spogli di metà del tuo pubblico, che non ti vedrà più allo stesso modo”, ha detto Branislav Trifunovic.

L’agenzia afferma che Vucic, ex nazionalista estremo, molti vedono come un pericolo per la democrazia duramente conquistata in Serbia.

“I dimostranti accusano il presidente di istigare dure divisioni, introducendo il severo controllo dei principali media, del sistema di sicurezza e di altri pilastri del potere”, afferma l’AP.

L’agenzia aggiunge che non sembra che le proteste abbiano visibilmente scosso la posizione di Vucic, ma alcuni analisti hanno notato alcuni cambiamenti nell’atmosfera politica che danno speranza che i cambiamenti siano possibili.

Photo Credits:”SEEbiz / Beta / AP “

http://rs.seebiz.eu/braca-trifunovic-za-ap-protesti-poslednja-sansa-da-se-izvucemo-iz-ambisa/ar-190206/?fbclid=IwAR1wxDdzZjbt6fGvNgo26Js7hZcRYfzcxYtbv8e3JcRQOg1hpv3C2VfdKTM/

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
Altro... Aleksandar Vucic, Associated Press, Branislav Trifunovic, proteste, Regime
Transparency Serbia: Annuncio insolito dell’Agenzia per la lotta alla corruzione

Agenzia: Con la campagna elettorale “Il futuro della Serbia” Vucic non ha violato la legge

Chiudi