I francesi cominciano a produrre nell’ex fabbrica della Beko

L’Amministrazione comunale di Svilajnac sta terminando la ricostruzione dell’ex fabbrica della Beko (l’ex azienda di abbigliamento Beogradska Konfecija), nella quale fra un mese una società francese avvierà la produzione, ha dichiarato il presidente del Comune di Svilajnac, Predrag Milanovic.

Stando alle parole di Milanovic, si tratta di una struttura nel pieno centro cittadino, con una superficie di 2.976 metri quadrati; essa – con tutta l’attrezzatura, l’inventario ed il terreno – è stata comprata dal Comune ad aprile di quest’anno alla 24esima asta.
Milanovic ha dichiarato che la fabbrica Beko è fallita ed è rimasta chiusa negli ultimi dieci anni e per il suo acquisto l’Assemblea del Comune di Svilajnac ha preso un prestito bancario di 50.000.000 di dinari. Il valore dell’asta è stato di 1.147.000 euro. “La nostra idea era quella di comprare questa fabbrica, metterla in funzione e trovare un datore di lavoro nazionale o straniero che avvii la produzione. L’abbiamo trovato in una società francese”, ha aggiunto egli. L’impianto di Beko si trova nel centro della città ed era l’ultima fabbrica a Svilajnac senza proprietario. Nall’ex fabbrica VIS adesso che l’austriaca PORR e nell’ex tipografia “Primo maggio” c’è la società italiana Conti 3, la quale produce imballaggi”, ha ricordato Milanovic.

(Tanjug, 19.10.2013)

beko svilajnac

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top