I dipendenti “Fiat” in congedo fino al 4 ottobre

I dipendenti dello stabilimento “Fiat Chrysler Automobiles (FCA) Serbia” di Kragujevac sono stati nuovamente mandati in congedo retribuito, fino a lunedì 4 ottobre.

La “FCA” ha prodotto auto per soli 8 giorni a settembre, e le linee di montaggio sono state interrotte anche questa volta a causa della debole domanda per il modello “Fiat 500 L”. Oltre al ridotto numero di giorni lavorativi al mese, è stato ridotto anche il volume della produzione giornaliera sui turni, tanto che ora vengono prodotte 170 vetture nel primo e secondo turno.

Secondo informazioni non ufficiali provenienti dalla fabbrica, la produzione giornaliera di automobili è stata ridotta a causa della mancanza di manodopera, che è stata particolarmente pronunciata a settembre.

Alcuni lavoratori sono stati contagiati e sono in congedo per malattia, alcuni sono in isolamento a causa di contatti con persone infette, diverse dozzine di lavoratori sono andati in Slovacchia, quindi la fabbrica ha a malapena la squadra per un’intera linea di produzione, fanno sapere. Inoltre, le frequenti interruzioni della produzione risentono anche della mancanza di paraurti, a causa dello sciopero di mesi dei dipendenti dello stabilimento “Fiat Plastik”.

La “FCA” non ha rilasciato dichiarazioni sull’ultimo blocco della produzione e le sue cause.

https://www.danas.rs/ekonomija/radnici-fca-u-kragujevcu-na-placenom-odsustvu-do-4-oktobra/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top