I dati del PIL in Serbia nel secondo trimestre

Il calo reale del prodotto interno lordo in Serbia nel secondo trimestre del 2020 è stato del 6,4% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, ha annunciato l’ufficio di Statistica della Repubblica. Secondo i dati destagionalizzati, nel secondo trimestre, rispetto al trimestre precedente, è stato registrato un calo del PIL del 9,2%.

Nel secondo trimestre l’economia serba è scesa a causa della pandemia e delle misure di emergenza adottate per frenarne la diffusione, pur risultando la seconda migliore in Europa.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

Osservato per attività, a livello annuo il reale calo del valore aggiunto lordo si è registrato nel settore del commercio all’ingrosso e al dettaglio e delle riparazioni di autoveicoli, trasporti e rimessaggi, nonché nei servizi di alloggio e ristorazione, pari a ben il 16,7%.

Nel settore dell’industria e dell’approvvigionamento idrico e della gestione delle acque reflue, il calo è stato del 7,7% e nel settore delle attività professionali, scientifiche, innovative e tecniche e delle attività di servizi amministrativi e ausiliari, del 20,6%.

Una significativa crescita reale del valore aggiunto lordo è stata raggiunta nel settore dell’informazione e comunicazione con il 5,4% e nel settore dell’amministrazione statale e delle assicurazioni sociali obbligatorie, dell’istruzione e della salute e della protezione sociale, con il 7,1%.

Nel secondo trimestre, a livello annuo, si è registrata una crescita reale solo della spesa per i consumi finali delle Amministrazioni pubbliche, pari all’8,9%, mentre un calo reale si è registrato in tutti gli aggregati fissi.

La spesa per i consumi finali delle famiglie è diminuita dell’8,0%, la spesa per i consumi finali delle istituzioni senza scopo di lucro al servizio delle famiglie (NPID) del 4,7%, gli investimenti fissi lordi dell’11,9%, le esportazioni di beni e servizi del 20,7%, e le importazioni di beni e servizi del 19,3%, afferma il comunicato.

https://www.blic.rs/biznis/vesti/ovo-su-najnoviji-podaci-o-padu-u-srbiji-i-delatnostima-koje-su-bile-na-najvecem-udaru/k55kmb3

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in coronavirus, PIL
Ivanuša: “Vaccino entro la prima metà del 2021, i bambini dovrebbero andare a scuola”

FMI
Ottime le previsioni del FMI per la Serbia

Close