I costi dell’energia solare in Serbia

Mentre in molti Paesi del mondo il prezzo dell’elettricità ottenuta da pannelli solari è il più basso e quindi il più favorevole per i consumatori, in Serbia la tariffa è molto più alta rispetto al valore reale a causa del contributo finanziario dovuto denominato conto energia.

Secondo i dati del rapporto presentato “dall’International Energy Agency” a ottobre, la tecnologia solare è costantemente la più economica nella maggior parte dei Paesi rispetto a quella delle centrali a carbone o gas naturale, quindi le centrali solari attualmente offrono elettricità ai prezzi più bassi di sempre.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

Di conseguenza, l’energia solare avrà la precedenza nei prossimi 10 anni come quantità aggiuntiva di elettricità e soddisferà fino a un terzo delle esigenze mondiali.

Secondo la ricerca dell’Agenzia il tasso di crescita medio previsto della quota di impianti solari nella produzione di elettricità aggiuntiva sarà del 13% all’anno.

L’esperto di energia Goran Radosavljevic dice per “Danas” che queste stime sono realistiche a causa di una serie di fattori.

“L’elettricità ottenuta dai pannelli solari è già più economica in molti Paesi rispetto a quella ottenuta da altre fonti. Ci sono diverse ragioni per questo. Il primo è che la tecnologia degli impianti solari è più economica di quella ottenuta in altri, quindi consente una maggiore produttività e prezzi dell’elettricità più convenienti. Inoltre, i Paesi di tutto il mondo offrono una serie di vantaggi quando si tratta di produzione di elettricità dal solare, il che ne riduce ulteriormente i costi. I produttori di elettricità da pannelli solari non devono pagare le tasse, che, ad esempio, sono pagate dagli impianti di produzione che generano fosforo attraverso la loro attività. Di conseguenza, l’affermazione che in questo momento la produzione di elettricità da pannelli solari è la più redditizia e il suo prezzo è il più basso sul mercato, è del tutto vera”, spiega Radosavljević.

Questo dato però significa poco per i consumatori in Serbia perché al momento l’elettricità che pagano è ancora più costosa di quella reale a causa delle tariffe per il conto energia che danno vita a prezzi di acquisto superiori ai prezzi di mercato per i produttori di elettricità da fonti rinnovabili, compresi i pannelli solari. Ciò significa praticamente che l’industria dell’energia elettrica serba paga di più per l’elettricità proveniente da produttori di fonti energetiche rinnovabili, in conformità con le decisioni dello Stato, in modo che loro possano compensare i fondi investiti e sviluppare altre attività sul mercato.

Srbija mimo sveta: Najjeftinija struja kod nas je najskuplja

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top