I cittadini del mondo sono meno ottimisti per il 2022

Il livello di ottimismo è leggermente diminuito e nel 2022 i cittadini di oltre 40 Paesi in tutto il mondo si aspettano in maggioranza difficoltà economiche; tra questi ci sono i cittadini serbi che sono più pessimisti rispetto alla media globale, secondo un sondaggio della “Gallup International”.

Come si afferma, poco più di 1/4 dei cittadini serbi si aspetta un anno migliore nel 2022 (ottimista: 26%), quasi un terzo si aspetta un anno peggiore (pessimista: 32%) mentre la maggior parte dei cittadini (42%) si aspetta che la situazione non cambierà.

A livello globale, quasi il 2/5 degli intervistati (38%) ritiene che il 2022 sarà migliore rispetto allo scorso anno, il 27% si aspetta che sia peggiore e il 27% che la situazione rimarrà la stessa. Secondo le aspettative, i cittadini della Serbia sono più pessimisti rispetto alla media globale, ma hanno aspettative migliori rispetto ad alcuni Paesi della regione.

I cittadini serbi sono più pessimisti della media mondiale per quanto riguarda la situazione economica: quasi la metà (47%) ritiene che il 2022 sarà un anno di difficoltà economiche mentre il 15% ritiene che sarà un anno di prosperità economica.

Nonostante il pessimismo, la sensazione di felicità personale tra i cittadini serbi è superiore alla media mondiale: più della metà dei cittadini (55%) si sente felice o molto felice, il 36% è neutrale, mentre solo l’8% dei cittadini serbi si sente infelice o molto infelice. Il sondaggio ha incluso più di 40 Paesi e oltre 41.000 intervistati.

https://www.dnevnik.rs/drustvo/gradani-sveta-s-mane-optimizma-docekuju-2022-28-12-2021

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top