I 10 più grandi successi cinematografici del FEST di quest’anno – Da “Tar” a “Infinity Pool”

Il Festival Internazionale del Film – FEST – si terrà per la 51a volta dal 24 febbraio al 5 marzo 2023, in numerosi luoghi di Belgrado, tra cui MTS Dvorana, Beogradski kulturni centar, Dom omladine, Cineplexx Ušče, Cineplexx Gallery e Kinoteka.

Il pubblico avrà l’opportunità di assistere a un centinaio di anteprime, tra cui le seguenti:

Infinity Pool – diretto da Brandon Cronenberg (figlio di David Cronenberg), ruoli principali: Mia Goth e Alexander Skarsgård

Trama – James ed Em Foster si stanno godendo una vacanza all-inclusive sulla spiaggia dell’isola fittizia di La Tolqa, quando un incidente mortale mette a nudo la perversa sottocultura del resort, fatta di turismo edonistico, violenza sconsiderata e orrori surreali.

Bones and All – regia di Luca Guadagnino, ruoli principali: Timothee Chalamet e Taylor Russell

Trama – È la storia del primo amore tra Maren, una giovane donna che sta imparando a sopravvivere ai margini della società, e Lee, un intenso e disincantato vagabondo; un’odissea on the road liberatoria di due giovani che si fanno strada, cercando l’identità e inseguendo la bellezza in un mondo pericoloso che non può accettare chi sono.

Pearl – regia di Ti West, ruoli principali: Mia Goth e David Corenswet

Trama – Nel 1918, una giovane donna sull’orlo della follia insegue la celebrità nel disperato tentativo di sfuggire all’indigenza, all’isolamento e alla vita senza amore nella fattoria dei genitori.

Women Talking – regia di Sarah Polley, ruoli principali: Rooney Mara e Claire Foy

Trama – Non fare nulla finché non diventi nulla. Rimani e combatti. O andatevene. Nel 2010, le donne di una comunità religiosa isolata si confrontano con la necessità di conciliare una realtà brutale con la loro fede.

Tar – regia di Todd Field, ruolo principale: Cate Blanchett

Trama – Ambientato nel mondo internazionale della musica classica occidentale, il film è incentrato su Lydia Tár, considerata una delle più grandi compositrici-conduttrici viventi e la prima donna a dirigere una grande orchestra tedesca.

Living – regia di Oliver Hermanus, ruoli principali: Bill Nighy e Aimee Lou Wood

Trama – Nella Londra degli anni Cinquanta, un impiegato statale privo di senso dell’umorismo decide di prendersi una pausa dal lavoro per sperimentare la vita dopo aver ricevuto una diagnosi infausta.

Per ulteriori informazioni sul FEST di quest’anno, visitare il sito https://www.fest.rs/en .

(Euronews, 22.02.2023)

https://www.euronews.rs/kultura/aktuelno-iz-kulture/78730/od-tar-do-beskrajnog-bazena-deset-velikih-filmskih-hitova-na-ovogodisnjem-festu/vest

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top