Dopo Hyundai, anche la Mercedes interessata alla Fiat di Kragujevac

C’è la possibilità che la Mercedes rilevi la fabbrica della Fiat a Kragujevac?

Il motivo per cui i media stanno speculando su questa opzione risiede nel fatto che una delegazione di Mercedes ha visitato la fabbrica di Kragujevac. Sebbene non ci siano dettagli disponibili su quanti funzionari di Mercedes sono venuti a Kragujevac e il motivo per cui lo hanno fatto, i media hanno supposto rapidamente che Mercedes sia interessata alla fabbrica Fiat in Serbia.

Quindi, perché il costruttore tedesco sarebbe interessato a prendere in consegna solo la fabbrica di Kragujevac anziché l’intero Gruppo Fiat considerando le dimensioni della Mercedes? Qual è il motivo della visita dei dirigenti di Mercedes in Serbia?

Si può confermare la visita alla fabbrica di Kragujevac, ma i dirigenti di Mercedes provenivano dall’Ungheria ed è possibile che si siano recati a Kragujevac per conoscere le soluzioni tecniche e tecnologiche adottate nel processo produttivo della fabbrica di Fiat in Serbia, una pratica piuttosto comune nell’industria automobilistica.

I media hanno speculato anche su un’altra opzione, quella secondo cui Hyundai starebbe negoziando l’acquisizione di una quota in Fiat Chrysler Automobiles. Queste speculazioni sono state alimentate dai media sudcoreani e americani, tra cui la rinomata rivista Forbes.

È stata infatti Forbes a riportare la dichiarazione dell’Amministratore delegato di Fiat Chrysler (FCA), Sergio Marchionne, secondo cui Fiat non sarebbe in grado di prosperare da sola, soprattutto considerando l’incremento nella richiesta di costose tecnologie. “Non posso mai chiudere le porte, probabilmente cercherò di bussare nuovamente alla porta GM o ad una porta qualsiasi se penso che sia una buona cosa per il business. Assolutamente, senza nemmeno tentennare”, ha dichiarato Marchionne ai giornalisti all’esposizione di Ginevra.

Perché Hyundai? Una fusione Hyundai-FCA la renderebbe il più grande produttore di auto al mondo, con le aziende combinate avendo venduto un totale di 11,5 milioni di veicoli l’anno scorso. In confronto, Volkswagen è stato il più grande produttore nel 2016 con 10,3 milioni di vendite, seguito da Toyota con 10,2 milioni e da GM con 10 milioni.

Le due società inoltre completerebbero bene i rispettivi campionari di modelli: la linea di Hyundai presenta soprattutto automobili di piccole e medie dimensioni. Non avendo una grande selezione di SUV o di qualsiasi camion è probabile che le vendite negli Stati Uniti ne siano danneggiate. Sul lato opposto, l’FCA ha sostanzialmente abbandonato le autovetture di piccole e medie dimensioni negli Stati Uniti, affidandosi a vendite di Jeep e Dodge Ram per il suo successo. Una fusione riempirebbe le lacune nella linea di prodotti di ciascuna società.

(Danas, Forbes, 03.10.2017)

http://www.danas.rs/ekonomija.4.html?news_id=358277

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
Altro... Fiat Chrysler Automobili Serbia, industria automobilistica
Hyundai
Fiat Krajsler negozia con i sudcoreani. La Hyundai a Kragujevac?

fiat
Nuove immatricolazioni: Fiat regina del mercato serbo

Chiudi