Haradinaj: dagli Usa polemiche sul caso

Dagli Usa un avvocato democratico ha invitato la Francia a rilasciare l’ex Primo Ministro del Kosovo Ramush Haradinaj, a suo parere erroneamente arrestato su mandato dell’Interpol per ordine della Serbia con l’accusa di crimini di guerra.

“E’ inaccettabile che la Serbia stia abusando dell’Interpol per colpire Haradinaj”, ha dichiarato Eliot L. Engel, rappresentante democratico nella Commissione Affari Esteri della Camera, in data 6 gennaio. “Non stiamo parlando di stato di diritto o di giustizia. I tribunali internazionali hanno assolto il signor Haradinaj due volte. Questo ennesimo procedimento fomenta le tensioni e aumenta la probabilità di futuri conflitti”, ha aggiunto Engel, secondo cui l’uso di un mandato di cattura dell’Interpol contro Haradinaj da parte della Serbia equivale ad “una violazione fondamentale” dell’impegno della Serbia ad agire in “buona fede” per normalizzare i rapporti con il Kosovo come parte dell’accordo di adesione di Belgrado all’Unione europea.

“L’UE non dovrebbe procedere sulla strada dell’adesione della Serbia, a meno che non si ritorni ad essere coerenti con l’impegno di normalizzazione delle relazioni con il Kosovo”, ha dichiarato Engel. Il Kosovo, al contrario, ha raggiunto “un ottimo risultato nella cooperazione con le forze dell’ordine degli Stati Uniti”, e recentemente “è stato ampiamente elogiato per il supporto nello sventare una seria minaccia terroristica ai danni di una squadra sportiva israeliana”.

Pristina dovrebbe essere ricompensata con l’adesione all’Interpol, ha concluso Engel.

(Rferl, 07.01.2017)

http://www.rferl.org/a/us-lawmaker-engel-urges-france-release-kosovo-former-prime-minister-haradinaj-/28218341.html

 

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
Altro... Kosovo
Ramush Haradinaj arrestato in Francia
Miscevic su adesione UE: aprire tre capitoli negoziali entro 2016

Chiudi