Il Governo serbo ha stipulato un Memorandum d’intesa con la EBRD

Ieri, il primo ministro serbo Aleksandar Vucic e il presidente della Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo (EBRD) Suma Chakrabarti hanno firmato il Memorandum d’intesa, con il quale inizierà la iniziativa per il miglioramento dell’ambiente d’investimento, sostegno allo sviluppo del settore privato e promozione di buona amministrazione in Serbia. Secondo Vucic, il Memorandum firmato con la EBRD è la notizia più importante per la Serbia.

Il primo ministro serbo ha detto che si aspetta il sostegno per lo sviluppo del settore privato, la conclusione del processo di privatizzazione, il miglioramento e la trasparenza delle forniture pubbliche, la ristrutturazione delle aziende pubbliche, nonchè il sostegno nella costruzione delle infrastrutture

Vucic ha detto che il Memorandum d’intesa firmato con la EBRD contribuirà alla gestione delle aziende private e quelle pubbliche, indicando che la collaborazione con quest’istituzione è una delle cose più importanti per la Serbia.

Inoltre, Vucic ha dichiarato che i rappresentanti dell’EBRD sono soddisfatti dalla collaborazione con la Serbia. 

“Si è parlato su come incentivare lo sviluppo delle piccole e medie imprese. Vorremmo che più serbi partecipino in settore privato. Abbiamo un supporto dell’EBRD per realizzarlo”, ha detto Vucic, aggiungendo che la EBRD offre aiuto anche per la risoluzione dei casi difficili di alcune aziende pubbliche, nonchè per il processo di privatizzazione nel settore bancario.

Il primo ministro serbo ha detto che il governo ha parlato con la EBRD anche sulle riforme intraprese. Secondo la  EBRD la Serbia ha conseguito molto sul piano del miglioramento dell’ambiente d’affari. 

“La dedizione del governo serbo allo sviluppo economico non puo essere distratta dagli altri problemi. Questi problemi saranno risolti quanto prima per poter dedicarsi seriamente a quegli economici. Per questo la stipulazione del Memorandum d’intesa con la EBRD è la notizia più importante per la Serbia in questi giorni”, ha concluso Vucic.

Dall’inzio della sua operazione in Serbia, la EBRD ha investito oltre 3,9 miliardi di euro in oltre 188 progetti del settore finanziario e quello dell’energia, poi nell’ industria, commercio, agrobusiness e infrastruttura. 

(RTS, 24.09.2015.)

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Aleksandar Vucic, Banca Europea Ricostruzione e Sviluppo
La Croazia riapre il traffico merci dalla Serbia. Finora danni per 7 milioni di euro. Ultimatum di Vucic alla Croazia

Rimpasto di governo invece che elezioni anticipate

Close