Il governo aumenta ancora il livello delle aflatossine

Il livello consentito di aflatossine nel latte sarà innalzato a 0.25 microgrammi per litro di latte: lo ha deciso il Ministero dell’Agricoltura serbo.

Le aflatossine sono una famiglia di tossine prodotte da alcuni funghi che si trovano su colture agricole come il mais, le arachidi, i semi di cotone e le noci.

Un deputato del Partito Democratico, Goran Jesic, tra i primi politici a parlare del livello di aflatossine nei prodotti lattiero-caseari prodotti in Serbia (che superava i 0,05 microgrammi al litro nel 2012), ha dichiarato che lo Stato non ha adottato misure protettive perché la zona era nota per essere sensibile all’apparizione di aflatossine nei prodotti lattiero-caseari a causa del processo speciale di produzione e conservazione.

“Dato che la Serbia è già suscettibile della comparsa di aflatossine, specialmente durante la siccità in cui questo tipo di funghi prospera, avremmo dovuto utilizzare il rendimento sano del granturco dello scorso anno”, aggiunge Jesic.

Tuttavia i produttori di latte sostengono che la concentrazione di 0,5 microgrammi di aflatossine per litro di latte (100 volte superiore agli standard europei e due volte superiore a quella prevista dalla normativa in vigore in Serbia) non può causare problemi di salute, come confermato dall’analisi effettuata dall’Accademia Militare Medica (VMA).

Inoltre, tale concentrazione di aflatossina è accettabile in ¾ dei paesi del mondo e i paesi dell’UE sono tra i pochi che non consentono più di 0,05 microgrammi di aflatossine per litro.

Se lo stesso valesse per i produttori di latte serbi, la maggior parte degli agricoltori non sarebbe in grado di assicurare abbastanza foraggi di granturco per le proprie mucche, e l’industria del bestiame e del latte entrerebbe in crisi.

(Danas, 09/03/2017)

http://www.danas.rs/ekonomija.4.html?news_id=355347&title=Vlada+ponovo+odobrila+pet+puta+ve%C4%87i+nivo+aflatoksina

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in industria alimentare, latte
birra
Birra: come sta cambiando il consumo e la produzione in Serbia

uova
Uova contaminate dall’Olanda: nessun pericolo in Serbia

Close