ULTIM’ORA – Governo e Poste hanno raggiunto nella notte un accordo; sanzioni e sospensioni annullate

I rappresentanti delle poste e del governo serbo hanno raggiunto un accordo alla fine della giornata di giovedì. Come ha detto uno degli operai, Vlada Djokic dopo l’incontro, le multe saranno ritirate e nessuno degli operai sarà sospeso dal lavoro.

La sospensione del lavoro nell’ufficio postale è stata interrotta e il governo emetterà una decisione definitiva oggi. Per la prima volta all’incontro con i rappresentanti ha partecipato anche la vicedirettrice delle poste Mira Petrovic.

Scopri i principali investimenti esteri in Serbia nel 2018: clicca qui!

Per quanto riguarda l’aumento dei salari, tutto è ancora da definire, ha confermato lo stesso Djokic. Il sito web radnik.rs riporta che i lavoratori con i redditi più bassi riceveranno l’aumento maggiore.

I lavoratori delle poste protestavano da nove giorni chiedendo salari adeguati alla media nazionale. In tutta risposta, centinaia di loro erano stati sospesi in tutta la Serbia.

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top