Goran Vesic: “A fine anno inizieranno i lavori per la metro di Belgrado”

Il vice sindaco di Belgrado Goran Vesic ha dichiarato che la città di Belgrado ha proposto 43 misure concrete per migliorare la qualità dell’aria per un valore di sei miliardi e mezzo di euro, e che la costruzione della metropolitana inizierà alla fine dell’anno. Il suo valore ammonterebbe a tre miliardi di euro e “Belgrado ha abbastanza soldi per realizzarla”.

Durante un’audizione pubblica nel parlamento serbo sul tema “Qualità dell’aria in Serbia”, ha dichiarato che la costruzione della metropolitana inizierà alla fine dell’anno.

Scopri i principali investimenti esteri in Serbia nel 2018: clicca qui!

Secondo lo stesso, la città di Belgrado ha abbandonato l’approvvigionamento di nuovi autobus per il trasporto pubblico perché la città non prenderà più “veicoli che non siano a gas naturale o elettrici” per il trasporto pubblico.

Vesic ha anche dichiarato che Belgrado fornirà 25 nuove stazioni di misurazione dell’aria e che i misuratori della qualità dell’aria saranno installati in 254 località della città, e che si prevede di sviluppare un’applicazione telefonica attraverso la quale i cittadini saranno in grado di controllare la qualità dell’aria in ogni parte di Belgrado.

Ha aggiunto che la città continuerà a espandere le zone pedonali e a incoraggiare lo sviluppo del trasporto su bicicletta.

Il vice sindaco ha concluso sottolineando che la città di Belgrado è l’unica amministrazione, in questa parte d’Europa, che ha elaborato un piano concreto per combattere l’inquinamento.

Još jednom o metrou, Vesić: “Gradnja će početi krajem godine…”

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
Altro... Belgrado, Goran Vesic, Inquinamento
Approvato il prestito per la costruzione della nuova clinica pediatrica “Tirsova 2”

L’hotel “Ritz-Carlton” arriva a Belgrado?

Chiudi