Gli slovacchi vogliono Jugoremedija e Minel trasformatori

Il Ministero dell’Economia e delle finanze ha fatto sapere che le compagnie slovacche sono interessate alla privatizzazione dell’azienda Minel trasformatori di Belgrado e all’acquisto di Jugoremedija, compagnia farmaceutica di Zrenjanin. La notizia è uscita da un incontro in cui il ministro serbo Mladjan Dinkic e l’omologo slovacco, Tomas Malatinski, hanno anche condiviso esperienze per lo sviluppo del settore automobilistico. Malatinski ha detto che in questi cinque anni di crisi la Slovacchia, grazie ad un riuscito modello di sviluppo dell’industria automobilistica, ha avuto un aumento totale del 8%, mentre la media europea nello stesso periodo ‘ stata del -1%. Dinkic ha ricordato che, proprio grazie all’industria automobilistica, le esportazioni serbe nel primo trimestre di quest’anno sono aumentate e che le esportazioni di automobili e relativi componenti ammonta ad un quinto delle esportazioni totali del Paese. Serbia e Slovacchia hanno uno scambio commerciale equilibrato, che nel 2012 ha avuto un valore di 394 milioni di euro, con un surplus di 660.000 euro per la Serbia.

(Blic.rs, 10.06.2013)

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top