Giovedì si terrà una sessione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite sul Kosovo

Il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite terrà una sessione urgente sul Kosovo, richiesta dalla Serbia, giovedì 8 febbraio, ha confermato il ministro degli Esteri serbo Ivica Dacic alla TV di Stato serba (RTS).

Il Ministro ha aggiunto che ci sono state forti pressioni affinché la sessione si tenesse davanti alle telecamere: “La posizione dei Paesi occidentali e dei Paesi dell’Unione Europea (UE) è che la sessione debba essere chiusa al pubblico per ragioni note solo a loro. Crediamo che il motivo sia che l’intera opinione pubblica mondiale non venga a conoscenza di ciò che sta accadendo in Kosovo e Metochia e che la diffusione di bugie nello spazio mediatico internazionale possa continuare”, ha detto Dacic. Notando che per la Serbia si prospetta una battaglia molto difficile, il ministro degli Esteri ha dichiarato di avere informazioni non ufficiali sul fatto che l’incontro sarà aperto al pubblico.

La Serbia sarà rappresentata dal presidente Aleksandar Vucic.

La richiesta di un incontro urgente sulla situazione in Kosovo è stata presentata lunedì dall’ambasciatore della Serbia all’ONU, Nemanja Stevanovic, attraverso la missione della Guyana, che detiene la presidenza di turno del Consiglio di sicurezza dell’ONU.

(Danas, 07.02.2024)

https://www.danas.rs/vesti/politika/vanredna-sednica-sb-un-o-kosovu-i-metohiji-zakazana-za-cetvrtak/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
× Thinking to invest in Serbia? Ask us!