Geologo tedesco: Il litio serbo è importante per l’indipendenza dell’Europa dalla Cina

Michael Schmidt, analista senior dell’Agenzia tedesca per le risorse minerarie (DERA), afferma che attualmente in Europa ci sono oltre 15 progetti di sfruttamento del litio in varie fasi di sviluppo, in particolare in Spagna, Portogallo, Finlandia, Francia, Austria, Germania, Repubblica Ceca, Bosnia ed Erzegovina, Serbia e altri Paesi.

Come scrive Demostat, l’obiettivo dell’UE in questo campo è chiaro: ridurre la dipendenza dalla Cina per quanto riguarda la materia prima chiave per le batterie.

Per raggiungere questo obiettivo, l’Europa deve sfruttare i propri siti di litio in diversi Paesi, tra cui Germania, Repubblica Ceca, Francia, Portogallo e Serbia, scrive Demostat.

L’Europa ha il potenziale per estrarre e lavorare una parte del litio necessario, ma, secondo Demostat, l’UE è consapevole del fatto che, affinché ciò avvenga, è necessario eliminare alcuni ostacoli, in primo luogo la popolazione locale che protesta contro l’estrazione del litio, le lunghe procedure di approvazione e gli elevati standard ambientali che devono essere rispettati.

Schmidt aggiunge che l’Europa ha il potenziale per coprire fino al 40% del suo fabbisogno di litio entro il 2030. Nel caso della Serbia, Schmidt afferma che il Paese possiede siti unici e di grandi dimensioni di litio e boro e aggiunge che il progetto Jadar, precedentemente sviluppato da Rio Tinto, era uno dei più grandi siti di roccia dura in Europa. “Questo progetto e i prodotti che ne derivano potrebbero essere di fondamentale importanza per l’approvvigionamento europeo, nell’ottica di ridurre la dipendenza dell’Europa dalla Cina”, sottolinea Schmidt, aggiungendo che il progetto potrebbe favorire lo sviluppo di un’industria di trasformazione in un’area più ampia intorno al sito. “Lo stesso vale per il progetto Euro lithium vicino a Valjevo”, osserva.

Alla domanda se esista un modo accettabile dal punto di vista ambientale per sfruttare il litio, Schmidt ha risposto che ci sono molti modi per implementare operazioni minerarie e di estrazione sostenibili, ma per garantirle è necessario disporre di quadri normativi e rispettare determinati standard minerari.

(eKapija, 27.04.2023)

https://www.ekapija.com/news/4195405/nemacki-geolog-eksploatacija-litijuma-u-srbiji-od-velikog-znacaja-za-nezavisnost-evrope

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top