Gazeta: Vietato l’ingresso nel Kosovo ad alcuni politici serbi

Pristina prepara un elenco con i nomi di alcuni funzionari serbi ai quali sarà vietato entrare in Kosovo, scrive il quotidiano Gazeta Express citando il Ministero degli Affari Esteri del Kosovo.

Secondo la Gazeta, sulla lista del Ministero si troverà una dozzina di funzionari serbi a causa del loro comportamento irresponsabile, spiegano dal ministero. Secondo le autorità kosovare, la Serbia molesta i cittadini del Kosovo creando liste d’arresto su accuse dei tempi di Slobodan Milosevic.

Il consigliere del ministro degli Esteri del Kosovo, Jetlir Ziberaj, afferma che la lista non è stata ancora composta, riferisce Tanjug. “No, non abbiamo ancora fatto la lista. Ma la Serbia in un prossimo futuro affronterà le stesse sue misure a causa di molestie e maltrattamenti dei cittadini del Kosovo al confine”, ha detto Zyberaj.

Vuoi aprire una società in Serbia in pochi giorni? Clicca qui!

Zyberaj ha persino definito il comportamento di alcuni funzionari serbi fascista e si aspetta che la comunità internazionale reagisca a tale comportamento delle autorità serbe. “È chiaro che non vogliamo una cosa del genere, ma la comunità internazionale deve fare pressione e fermare il comportamento del governo serbo”, ha detto Ziberaj.

Oggi, il vice primo ministro del Kosovo, Enver Hoxhaj, ha dichiarato che non esiste un elenco di alti funzionari serbi a cui sarà vietato l’ingresso nel Kosovo.

Il quotidiano Gazeta ha riportato la notizia del giornale serbo “Novosti” secondo cui le autorità di Pristina abbiano, ancor prima dell’introduzione delle tasse ai prodotti dalla Serbia centrale, deciso di non permettere agli alti funzionari di Belgrado di attraversare gli incroci amministrativi per venire in Kosovo.

Secondo il giornale kosovaro, la lista di persone indesiderate è stata distribuita a tutti i posti di blocco della polizia ai valichi, con l’osservazione che saranno immediatamente arrestati se arrivano ad alcuni incroci amministrativi.

Sulla lista dei funzionari serbi a cui sarà vietato l’ingresso nel Kosovo, si trova la prima ministra Ana Brnabic alcuni ministri del governo, e i giudici della Corte Costituzionale e della Corte Suprema di Cassazione.

http://www.politika.rs/sr/clanak/416544/Gazeta-Uskoro-zabrana-ulaska-nekih-srpskih-zvanicnika-na-KiM?fbclid=IwAR0S55vo_nMcCJFWa0seHze6AtlhoMgqx83OaTz-_6zfLupCG7u7qB1CQ0Y

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
Altro... Ana Brnabic, dogana, Gazeta expres
Con la nuova legge semplificate le procedure doganali

I dazi doganali riempiono metà delle casse statali

Chiudi