Galenika e Politika vanno in ristrutturazione

Il ministro dell’economia Sasa Radulovic ha comunicato ieri la decisione del governo di porre in fase di ristrutturazione l’azienda farmaceutica Galenika e la società Politika AD affinché queste due imprese possano funzionare senza sostegni pubblici. “Il governo, in accordo con la legge per le privatizzazioni, ha deciso di iniziare il processo di privatizzazione di Galenika e Politika, attraverso la deliberazione dii porle sotto ristrutturazione”, ha affermato Radulovic, il quale ha specificato che il processo sarà in accordo con la nuova legge sulle privatizzazione che il Parlamento discuterà e approverà a dicembre: “Né Galenika, né Politika saranno privatizzate a qualsiasi costo o saranno vendute a chiunque”.

La deliberazione del governo non si applica alla società editrice “Politika quotidiani e riviste” che pubblica l’omonimo quotidiano e lo Sportski Zournal ma alla Politika AD con sede a Belgrado in via Cetijnska.

Il direttore facente funzione della Galenika, Živomir Novakovic, ha dichiarato che si aspetta che già la prossima settimana gli uffici del ministero avranno pronto il piano per risolvere i problemi dell’azianda farmaceutica di cui lo Stato serbo detiene l’85%. Novakovic ha aggiunto che qualche giorno fa ha inviato al governo la “carta d’identità completa” delle attività della società per cui su tale base si aspetta un piano d’azione concreto da parte del Governo e dha anche ricordato che l’Agenzia delle Entrate serba crica due mesi fa ha bloccato tutti i conti della società e questo crea significativi problemi alle attività.

(Politika, 25.11.2013)

 

 

 

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top