Frattini a Belgrado a colloquio con Vucic

Il nostro politico ha incontrato il premier serbo per discutere del percorso di riforme intrapreso dall’attuale Governo.

Nel comunicato che ha seguito l’incontro, viene specificato che Vucic ha sottolineato il significato delle riforme adottate, così come l’assunzione di una serie di leggi che hanno come unico obiettivo il miglioramento delle condizioni di vita dei cittadini serbi.

Secondo il comunicato, Frattini si sarebbe congratulato per le misure di consolidamento fiscale annunciate e per gli sforzi fatti finora dal Governo, giudicati coraggiosi e responsabili. Il nostro politico ha anche espresso la propria vicinanza alla posizione della Serbia nella questione russa: “Il Premier Vucic ha ragione. Non c’è nessuna contraddizione tra la salvaguardia della storica amicizia con la Russia e i negoziati di adesione con la UE. Non c’è contraddizione tra la cooperazione economica e politica con la Russia e la politica di cooperazione con la UE. Spero che la UE e l’Italia rivedano al più presto la loro posizione sulle sanzioni alla Russia”.

(RTS, 02.10.2014)

 

Share this post

scroll to top
More in adesione UE, Aleksandar Vucic, Franco Frattini, riforme
Vucic: “Integrazione UE soluzione ideale per la Serbia”

Ancora pressioni UE sulla Serbia per l’introduzione di sanzioni alla Russia

Close