Forbes: “Serbia sotto l’Italia in termini di sicurezza dal contagio da coronavirus”

La rivista statunitense “Forbes” ha incluso la Serbia nell’elenco dei 100 Paesi più sicuri al momento se si parla di contagio da coronavirus. La notizia strana è che l’Italia, il Paese europeo che è stato colpito più duramente dal COVID-19, sia un posto avanti.

Secondo “Forbes”, la Svizzera è attualmente il Paese più sicuro al mondo nel contesto della pandemia da coronavirus, mentre il Sud del Sudan è il posto più pericoloso.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

L’elenco è stato compilato sulla base di 130 parametri quantitativi e qualitativi, tra cui l’efficienza delle misure attuate, la velocità di reazione degli organi competenti…

“La Svizzera e la Germania sono al primo e al secondo posto in questo nuovo studio, soprattutto a causa della resilienza delle loro economie e dei modi accurati in cui cercano di allentare le misure senza sacrificare la salute e la sicurezza pubblica”, hanno affermato gli autori dello studio.

La Serbia, dove una persona è morta di coronavirus nelle ultime 24 ore, mentre altre 82 persone sono state infettate, si trova al 54° posto, una posizione dietro l’Italia. Gli Stati Uniti sono al 58° posto e la Cina, da dove è iniziata la pandemia, ha raggiunto il 7° posto in termini di sicurezza.

Per quanto riguarda i Paesi della regione, la Slovenia è al 32° posto della classifica, la Croazia al 36°, il Montenegro al 42°, mentre la BiH si trova al 72°. Interessante sapere, per la programmazione delle vacanze, che “Forbes” colloca la Grecia al 34° posto della speciale classifica.

Forbs: Srbija ispod Italije po bezbednosti od korone

 

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in coronavirus, Forbes, Italia, Serbia
La Serbia tra i primi cinque Paesi per soluzioni innovative durante la pandemia

Le nuove misure in vigore dal 1° giugno in Serbia

Close