Aumento salari e pensioni: fallito accordo FMI-Vucic

Nell’incontro che i rappresentanti del Fondo monetario internazionale (FMI) e il Primo Ministro Aleksandar Vucic hanno avuto venerdì 21 ottobre non è stato possibile giungere ad un accordo in merito alla percentuale di aumento degli stipendi nel settore pubblico e delle pensioni.

I colloqui continueranno nel corso di questa settimana, secondo quanto riferisce l’Ufficio stampa del Governo della Serbia. La missione del FMI è in visita a Belgrado per procedere alla sesta revisione dell’accordo stand-by con la Serbia, e la visita dovrebbe concludersi il 1° novembre.

Come indicato nella sua relazione, la missione del FMI si è congratulata con la Serbia per i buoni risultati raggiunti e per lo stato del bilancio, in considerazione dell’aumento del reddito, del miglioramento nella riscossione delle imposte, e del taglio delle spese.

Nel corso della riunione è stato sottolineato che la Serbia si trova ancora sulla strada di indicatori macroeconomici e fiscali stabili.

I rappresentanti del FMI hanno sottolineato che la Serbia ha compiuto progressi nella ristrutturazione di EPS e Srbijagas. La Serbia ha firmato un accordo di precauzione stand-by con il Fondo monetario internazionale del valore di circa 1,2 miliardi di euro, nel febbraio 2015.

(eKapija, 22.10.2016)

http://www.ekapija.com/website/en/page/1577503/IMF-and-Vucic-fail-to-agree-on-percentage-for-raising-salaries-and-pensions-Serbia-congratulated-on-good-results-and-state-of-budget

Un piccolo favore

Dal 2013 il Serbian Monitor offre gratuitamente ai suoi lettori una selezione accurata delle notizie sulla Repubblica di Serbia, un impegno quotidiano che nasce dal genuino desiderio di offrire un'informazione senza distorsioni su un paese troppo spesso vittima di pregiudizi e superficialità. Da novembre 2016 questo servizio viene proposto in inglese e in italiano, con sempre più articoli originali per offrire un quadro completo sull'economia, la politica, la cultura e la società del paese balcanico. Il nostro archivio è completamente gratuito, a disposizione di chiunque voglia conoscere il paese, studiarne specifici aspetti o esserne costantemente aggiornato. Questo progetto potrà proseguire solo grazie all'aiuto dei lettori, cui chiediamo un piccolo sostegno economico per continuare a garantire un'informazione sempre più ricca di contributi originali. Se apprezzate il nostro lavoro vi invitiamo a cliccare il tasto qui sotto

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
Altro... Aleksandar Vucic, FMI, pensioni, salari
Croazia: Vucic si congratula con Andrej Plenkovic per il nuovo governo

Missione FMI a Belgrado: al via la sesta revisione degli accordi

Chiudi