FMI: modesto aumento dell’economia serba

Il Fondo Monetario prevede per la Serbia un modesto sviluppo economico questo e il prossimo anno; il tasso di disoccupazione sarà ancora elevato, mentre l’inflazione stabile.

Quest’anno la Serbia segnerà un aumento del PIL dell’1% (dimezzando le stime rispetto allo scorso ottobre) e l’anno prossimo dell’1,5%, mentre nel 2013 il Paese ha realizzato una crescita di due punti percentuali e mezzo. Il tasso di disoccupazione per l’anno in corso dovrebbe attestarsi al 21,6%, per poi salire nel 2015 al 22%. Nel 2013 era stato del 21%. E’ previsto un aumento dei prezzi di quattro punti percentuali questo e il prossimo anno, mentre nel 2013 era stato del 7,7%.

(RTS, 09.04.2014)

ekonomski rast

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top