Fino a 320 caricatori elettrici saranno installati sulle autostrade serbe

Le società ITECH Corp ed Elcom BGD finanzieranno la costruzione di 16 stazioni verdi sulle autostrade locali, ha annunciato l’azienda pubblica Roads of Serbia (Putevi Srbije).

L’offerta presentata da questo gruppo di aziende è stata ritenuta la più vantaggiosa. Tuttavia, non sono stati citati né il valore dell’offerta né i nomi delle altre aziende interessate ad ottenere questo lavoro.

Il valore stimato dell’investimento nella documentazione di gara è di circa 768 milioni di RSD.

Il Ministro serbo dell’Edilizia, dei Trasporti e delle Infrastrutture, Goran Vesic, ha dichiarato in precedenza che quattro società hanno risposto alla gara d’appalto per l’installazione di 16 cosiddette stazioni verdi sulle autostrade serbe. 

L’oggetto del bando pubblico per la presentazione delle offerte, lanciato nell’ottobre dello scorso anno, è la selezione del finanziatore per l’installazione delle stazioni verdi, che comporta il finanziamento della preparazione del progetto preliminare e il finanziamento della costruzione delle caratteristiche stradali laterali alle aree di sosta e ai parcheggi esistenti, almeno cinque caricabatterie elettrici per stazione con una potenza minima di 150kW per caricatore, con un minimo di due connessioni per la ricarica simultanea, ristoranti, servizi, negozi e altre strutture di servizio sulle strade di grado IA.

Come annunciato in precedenza da Vesic, sarà possibile installare almeno 80 e al massimo 320 caricatori per auto elettriche, con almeno due slot di ricarica su ogni caricatore e con una potenza minima di 150kW per caricatore.

(Biznis.rs, 14.03.2024)

https://biznis.rs/vesti/srbija/potpisan-ugovor-za-izgradnju-16-zelenih-stanica-na-auto-putevima-srbije/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top