Fiat Serbia: raggiunto accordo tra la dirigenza e il sindacato

La dirigenza Fiat e il sindacato indipendente hanno firmato ieri un accordo, presso la sede del governo serbo, che mette fine allo sciopero dei lavoratori. L’accordo permetterà di continuare la produzione del modello Fiat 500L in Serbia e di proseguire i negoziati tra l’azienda e le organizzazioni sindacali.

L’accordo è stato firmato dal Presidente del sindacato indipendente Fiat, Zoran Markovic, e dal CEO di Fiat Chrysler Automobili Srbija (FCA), Silvia Vernetti. Goran Knezevic, Ministro dell’economia serbo, ha siglato l’accordo, mentre la PM Ana Brnabic e il Ministro serbo del Lavoro e dell’occupazione, Zoran Djordjevic, hanno presenziato al momento della firma.

L’accordo è parte integrante del nuovo contratto collettivo che copre il periodo dei prossimi tre anni: le due parti hanno convenuto un aumento retributivo in linea con il tasso di inflazione annuo previsto dalla Banca nazionale di Serbia nei tre anni successivi.

Ogni anno, a febbraio, gli stipendi saranno adeguati all’inflazione, secondo le previsioni, e l’aumento del 2018 è del 4,5%. Per il 2017, l’aumento dei salari sarà pari al 2,2% a partire da agosto. Inoltre, l’accordo prevede che i lavoratori ricevano la metà del premio di Capodanno in agosto, mentre il resto (l’altra metà) sarà erogato nel dicembre di quest’anno. L’azienda si è impegnata a raddoppiare anche le spese per il trasporto notturno. Inoltre, i lavoratori riceveranno il doppio dell’importo dei costi di commutazione se dovranno recarsi a lavorare presto, o nel caso debbano rimanere più a lungo sul lavoro e per questo non dovessero disporre di trasporto pubblico per tornare a casa.

I colloqui sul bonus di efficienza, che vengono già erogati ai lavoratori Fiat in Italia e in Polonia, avranno inizio nel 2018. In linea con l’accordo, i sindacati hanno convenuto di astenersi da scioperi durante il periodo concordato di validità del contratto collettivo.

(Blic, 24.07.2017)

http://www.blic.rs/vesti/ekonomija/zavrseni-pregovori-sa-fijatom-potpisan-sporazum-u-vladi-srbije-nastavlja-se-dijalog-i/ehh9t5r

 

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Fiat Chrysler Automobili Serbia, sciopero
fiat
Fiat offre aumento di stipendio pari al 9%

fiat
Avviati i negoziati tra la FIAT e i lavoratori a Kragujevac

Close