FIAT salvezza dell’export serbo

Nei primi due mesi dell’anno le esportazioni sono aumentate del 18,2%, soprattutto grazie all’industria automobilistica e, in particolare, al marchio di Torino.

Come già da alcuni mesi, prosegue la tendenza positiva nelle esportazioni serbe, sempre trainate dalla FIAT, che tra gennaio e febbraio ha piazzato sul mercato estero veicoli per un valore di quasi 400 milioni di dollari, segnando un aumento del 25,3% rispetto alo stesso periodo dell’anno scorso. Mentre le esportazioni sono aumentate del 18,2%, le importazioni hanno segnato una crescita di soli 3,5 punti percentuali: il deficit della bilancia commerciale nazionale è quindi sceso da un miliardo a poco più di 800 milioni di dollari. A febbraio la produzione industriale è aumentata del 4% a livello mensile.

(B92, 03,04,2013)

fiat

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top